Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

“Fottuto islamico, torna al tuo paese”: barista italiano picchiato a Londra perché scambiato per musulmano

Immagine di copertina
Dario Antonini

“Mi hanno inseguito lanciandomi contro una bottiglia. Sono stato circondato e hanno iniziato a pestarmi in tre”.

È una parte del racconto di Dario Antonini, 20enne barista che nel giugno del 2017 è stato aggredito a Londra da tre ubriachi che lo avevano scambiato per una persona di religione musulmana.

Era bastato questo per scatenare il loro odio religioso. In questi giorni due dei tre aggressori sono stati condannati: dovranno passare un anno in una comunità di recupero e fare servizio civile.

Niente carcere dunque per Joshua O’Leary, 23 anni, e Alfred Young, 19: entrambi erano incensurati.

L’aggressione era avvenuta nella zona di Surrey Quays (fuori dalla metro Canada Water), e come riconosciuto dalla sentenza di condanna, aveva una matrice razzista. Antonini, infatti, nel giugno del 2017 aveva una barba scura piuttosto folta.

Questo particolare somatico, unito ai suoi capelli scuri, aveva convinto gli aggressori del fatto che si trattasse di un musulmano.

La terza persona che ha preso parte al pestaggio non è mai stata identificata, né si è potuto risalire alla sua identità attraverso le testimonianze dei due condannati.

Antonini, nel raccontare quanto accaduto, ha spiegato come i suoi aggressori non si siano fermati “nemmeno quando ho iniziato a parlare italiano”.

Il ragazzo, dopo alcuni terribili minuti in cui era stato percosso con violenza, era riuscito a fuggire, rifugiandosi in un negozio di kebab.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”
Esteri / Mamma vegana costringe il figlio a mangiare solo frutta e verdura cruda per 18 mesi: lui muore di fame
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Mosca: la Nato è tornata a logiche da guerra fredda
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera
Esteri / “Per noi è come una violenza sessuale”: a TPI parlano le donne americane a cui è stato tolto il diritto all’aborto