Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:18
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Israele sospende i rapporti con l’Unesco dopo una risoluzione sul Monte del Tempio

Immagine di copertina

L’agenzia Onu è accusata da Gerusalemme di non riconoscere i legami dello stato ebraico con la Spianata delle Moschee, come è chiamato il luogo sacro anche ai musulmani

Il ministro israeliano dell’istruzione Naftali Bennett ha annunciato venerdì 14 ottobre l’intenzione di Gerusalemme sospendere immediatamente “tutte le operazioni” con l’Unesco dopo la decisione dell’agenzia delle Nazioni Unite per la cultura di non riconoscere i legami dello stato ebraico con il Monte del Tempio, come gli ebrei chiamano quella che per i musulmani è invece la Spianata delle Moschee.

Lo scrive il sito del quotidiano israeliano Maariv secondo cui “non ci saranno incontri con i rappresentanti dell’Unesco o la partecipazione a conferenze internazionali”, e non avrà luogo “alcuna cooperazione con un’organizzazione professionale che fornisce supporto al terrorismo”.

Lo scontro diplomatico è nato dalla risoluzione votata mercoledì 13 ottobre dall’Unesco definita come “assurda” dal premier israeliano Benjamin Netanyahu perché equivarrebbe a dire che “la Cina non ha legami con la Grande Muraglia o l’Egitto con le piramidi”.

La risoluzione è stata presentata dai palestinesi insieme ad Egitto, Algeria, Marocco, Libano, Oman, Qatar e Sudan, ed è stata approvata da 24 paesi, respinta da 6 (Usa, Germania, Gran Bretagna, Lituania, Estonia, Olanda), mentre 26, compresa l’Italia, si sono astenuti.

Nel provvedimento si sostiene che la Gerusalemme è sacra alle tre religioni monoteiste (ebraismo, islam e cristianità) ma che il Monte del Tempio lo è solo per i musulmani, senza menzionare che il luogo è santo anche per gli ebrei e per nominarlo sono state utilizzate solo definizioni in arabo.

Netanyahu ha attaccato l’organismo denunciando che “continua il suo teatro dell’assurdo. Se non vogliono leggere la Bibbia almeno guardino ciò che è raffigurato sull’Arco di Tito a Roma e la Menorah che i romani rubarono a Gerusalemme dal Tempio. Anche l’imperatore Tito faceva propaganda sionista?”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Djokovic, appello respinto: sarà espulso dall’Australia. “Deluso dalla sentenza”
Esteri / Proteste in Kazakistan, aggiornato il bilancio dei morti: sono 225
Esteri / Come in un film, dottoressa fa nascere una bambina in volo: “Si chiama Miracolo”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Djokovic, appello respinto: sarà espulso dall’Australia. “Deluso dalla sentenza”
Esteri / Proteste in Kazakistan, aggiornato il bilancio dei morti: sono 225
Esteri / Come in un film, dottoressa fa nascere una bambina in volo: “Si chiama Miracolo”
Esteri / Eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai, ora è allarme tsunami | VIDEO
Esteri / Novak Djokovic nuovamente in stato di detenzione al Park Hotel. Stanotte decisione definitiva sull’esplusione
Esteri / Stati Uniti, dura accusa alla Russia: “Ha inviato commando in Ucraina per dare il pretesto all’invasione”
Esteri / Principe Andrea estromesso dalla famiglia reale per le accuse di abusi sessuali: “Decisivo il ruolo di William”
Esteri / Francia, Zemmour contro l’inglese: “Non deve essere più usato nell’Ue”
Esteri / Regno Unito, Ikea taglia l’indennità di malattia ai dipendenti non vaccinati costretti all’autoisolamento
Esteri / Niente dialogo tra Usa, Russia e Nato sull’Ucraina, l’Osce: “Guerra mai così vicina”