Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Israele, Netanyahu a Gantz: “Facciamo un governo di unità, incontriamoci oggi stesso”

Immagine di copertina

Israele, Netanyahu a Gantz: “Facciamo un governo di unità, incontriamoci oggi stesso”

In Israele è stallo sul governo, dopo le elezioni del 17 settembre, che hanno sancito un sostanziale testa a testa tra il partito di Netanyahu, Likud, e il partito di Benny Gantz, Blu e Bianco.

Gantz è in testa con  33 seggi, seguito dai 31 di Netanyahu. Al terzo posto si attesta la coalizione dei partiti arabi, con 13 seggi. In tutto i seggi della Knesset, il parlamento israeliano, sono 120, e quindi per governare occorrono almeno 61 seggi. Ma chi governerà? Chi riuscirà a formare un governo che goda della maggioranza dei deputati israeliani?

Dati i numeri, è un argomento spinoso. Già alcuni mesi fa, con le elezioni dell’8 aprile, il tentativo di formare un governo, da parte di Benyamin Netanyahu era andato in fumo e si era dovuto ricorrere a elezioni anticipate.

Dando uno sguardo ai numeri (qui i risultati partito per partito), si nota che il blocco dei partiti di centrodestra può contare su 55 seggi, mentre quello di sinistra 57. Il partito di Israel Beitenu di Avigdor Lieberman, che fece fallire l’esperienza di governo Netanyahu, tirandosi indietro, rappresenta l’ago della bilancia, con i suoi 8 seggi.

Nella mattinata del 19 settembre, arriva una dichiarazione di Netanyahu con cui fa appello a un governo di unità nazionale: “Durante la campagna elettorale ho fatto appello alla costituzione di un governo di destra. Ma con mio dispiacere il risultato delle elezioni dimostra che esso non è fattibile. Il popolo non ha scelto fra i due blocchi. Per cui non c’è altra scelta che dar vita ad un governo il più vasto possibile, che si poggi su tutte le forze a cui Israele sta a cuore”.

Netanyahu si rivolge direttamente a Benny Gantz: “Incontriamoci oggi stesso, a qualsiasi ora, per mettere in moto questo processo che è di importanza essenziale. Occorre fare tutto il possibile per evitare una terza tornata elettorale”.

Qui un riassunto dei seggi fatto dal quotidiano Haaretz:

Quello israeliano è un sistema elettorale proporzionale puro, che rende particolarmente difficile la governabilità. Il parlamento è molto frammentato e spesso per creare maggioranze si devono mettere insieme molti partiti.

Elezioni Israele 2019 chi ha vinto: i risultati, partito per partito. Testa a testa tra Netanyahu e Gantz
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Zelensky: “Difese antimissile in tutto il Paese entro fine anno”
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Zelensky: “Difese antimissile in tutto il Paese entro fine anno”
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory
Esteri / Lumache giganti invadono il Sud della Florida: una città in quarantena
Esteri / Burkina Faso, strage di cristiani in un villaggio. Ci sono almeno 22 morti
Esteri / Chi è Robert Crimo, il rapper arrestato per la sparatoria del 4 luglio in Illinois
Esteri / Guerra in Ucraina. Nato: Stoltenberg, avviata ratifica adesione Svezia-Finlandia
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Esteri / Usa, 25enne afroamericano ucciso con 60 colpi di pistola dalla polizia durante in inseguimento: il video