Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:20
Pirelli Summer Promo
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Israele denuncia di aver intercettato un missile siriano diretto verso il paese

Immagine di copertina

Secondo l'esercito alcuni missili terra aria sarebbero stati lanciati dalla Siria in un territorio controllato da Israele a seguito di una serie di raid aerei israeliani

Le forze armate israeliane hanno intercettato un missile proveniente dalla Siria. Alcuni missili terra aria sarebbero stati lanciati dalla Siria in un territorio controllato da Israele a seguito di una serie di raid aerei israeliani. A farlo sapere è l’esercito israeliano. 

S&D

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa, gli aerei da guerra avevano colpito diversi obiettivi in Siria e stavano rientrando in territorio amico quando diversi missili terra aria sono stati lanciati dalla Siria verso i jet israeliani. 

Le forze siriane hanno anche rivendicato di aver abbattuto un aereo israeliano. Circostanza negata dall’esercito israeliano che sostiene che nessun suo aereo sia stato danneggiato durante le operazioni in Siria. 

L’alto comandante delle forze armate siriane ha dichiarato che gli aerei israeliani hanno violato lo spazio aereo siriano e li ha accusati di aver attaccato un obiettivo militare vicino Palmira, descrivendolo come un atto di aggressione che aiuta lo Stato Islamico.

Il sistema di difesa aerea dell’esercito di Israele ne avrebbe intercettato uno. Non è chiaro se ce ne siano stati altri ma, secondo quanto precisato dalle forze dell’esercito, la sicurezza dei civili e dei mezzi israeliani “non è stata compromessa”. 

L’azione ha fatto scattare le sirene negli insediamenti della Jordan Valley in Cisgiordania, dove sono state sentite anche delle esplosioni. 

Nello scontro avvenuto nella notte di venerdì 17 marzo Israele ha usato per la prima volta il sistema di difesa antimissili Arrow-3 per contrastare il razzo lanciato dall’antiaerea siriana. A riportarlo è la radio militare che parla anche di “notte drammatica”. 

Basandosi su imprecisate fonti arabe, il sito Ynet scrive che gli aerei israeliani hanno colpito in Siria “sistemi sofisticati di combattimento” destinati agli Hezbollah libanesi. A quanto pare, aggiunge, si trattava “di una fornitura di carattere strategico”.

La distanza fra i missili e gli aerei era comunque molto grande e i velivoli non sono stati minacciati. Frammenti del missile Arrow usato per intercettare il missile sono caduti in territorio giordano. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Violenza e diritti umani in Colombia: da Montecitorio il sostegno alla Comunità di Pace di San José de Apartadó
Esteri / Regno Unito, due cavalli corrono liberi nel centro di Londra: almeno una persona ferita
Esteri / Esclusivo – Viaggio nell’Europa rurale, dove l’estrema destra avanza sfruttando il senso di abbandono
Ti potrebbe interessare
Esteri / Violenza e diritti umani in Colombia: da Montecitorio il sostegno alla Comunità di Pace di San José de Apartadó
Esteri / Regno Unito, due cavalli corrono liberi nel centro di Londra: almeno una persona ferita
Esteri / Esclusivo – Viaggio nell’Europa rurale, dove l’estrema destra avanza sfruttando il senso di abbandono
Esteri / Gaza: oltre 34.260 morti dal 7 ottobre. Media: "Il direttore dello Shin Bet e il capo di Stato maggiore dell'Idf in Egitto per discutere dell'offensiva a Rafah". Hamas diffonde il video di un ostaggio. Continuano gli scambi di colpi tra Tel Aviv e Hezbollah al confine con il Libano. L'Ue chiede indagine indipendente sulle fosse comuni a Khan Younis. Biden firma la legge per fornire aiuti a Ucraina, Israele e Taiwan
Esteri / Gaza: oltre 34.180 morti. Hamas chiede un'escalation su tutti i fronti. Tel Aviv nega ogni coinvolgimento con le fosse comuni di Khan Younis. Libano, Idf: "Uccisi due comandanti di Hezbollah". Il gruppo lancia droni su due basi in Israele. Unrwa: "Impedito accesso ai convogli di cibo nel nord della Striscia"
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini