Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:42
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Israele ha ammesso di aver bombardato un sospetto reattore nucleare in Siria nel 2007

Immagine di copertina
L'azione militare è avvenuta il 5 e 6 settembre 2007

Tel Aviv: "Volevamo eliminare una minaccia per l'intera regione". Il governo siriano ha sempre negato che nell'area ci fosse un reattore

L’esercito di Israele ha ammesso formalmente per la prima volta oggi, 21 marzo 2018, di aver distrutto un sospetto reattore nucleare della Siria nel 2007.

Il governo di Tel Aviv ha dichiarato che l’azione militare, avvenuta nella zona orientale di Deir al-Zour, è servita a cancellare “una nascente minaccia verso Israele e l’intera regione” e ha rilasciato un filmato e delle immagini fotografiche relative all’attacco.

L’operazione risale al 5 e 6 settembre 2007 utilizzando jet F-15  F-16.

Il governo siriano, che ha aderito al Trattato di non proliferazione nucleare, ha più volte negato che nell’area bombardata ci fosse un reattore nucleare.

La dichiarazione di Israele arriva dopo che i censori militari hanno eliminato l’ordine che impediva agli ufficiali di parlare dell’operazione.

L’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica aveva detto in passato che il sito siriano era “molto probabilmente” un reattore nucleare.

Secondo Israele, il reattore fu costruito dal regime di Damasco grazie all’aiuto della Corea del Nord e sarebbe stato attivato alcuni mesi dopo l’avvenuto bombardamento.

La decisione di Tel Aviv di rendere pubblica l’operazione arriva dopo le continue sollecitazioni del primo ministro, Benjamin Netanyahu, nei confronti degli Stati Uniti e della comunità internazionale di agire nei confronti dell’Iran, alleato della Siria.

Siria, uccisi 17 civili tra cui 15 bambini in Ghouta

Ti potrebbe interessare
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo
Esteri / Vertice tra Biden e Draghi al G7: "Europeismo e atlantismo nostri pilastri
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Esteri / La balena inghiottisce il pescatore: l’uomo si salva per un colpo di tosse