Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Isis ha decapitato un ostaggio croato

Immagine di copertina

Miliziani di Provincia del Sinai, affiliati all'Isis, hanno postato su Twitter la foto del corpo decapitato di un ostaggio sequestrato lo scorso 22 luglio

Il gruppo armato Provincia del Sinai, attivo in Egitto e affiliato all’Isis, ha decapitato un ostaggio croato. I miliziani hanno pubblicato su Twitter una foto del corpo della vittima.

La scorsa settimana il gruppo aveva pubblicato il video in cui l’ostaggio diceva che sarebbe stato ucciso se il governo egiziano non avesse ceduto alle richieste dei miliziani: liberare dalle carceri egiziane le donne musulmane, imprigionate durante l’ondata di arresti contro i membri dei Fratelli musulmani, movimento a cui apparteneva l’ex presidente egiziano Mohamed Morsi e reso illegale dall’attuale presidente Abdel Fattah al-Sisi.

Nella didascalia della foto, si legge: “uccisione dell’ostaggio croato, a causa della partecipazione del suo Paese nella guerra contro lo Stato Islamico, dopo la scadenza dell’ultimatum”.

Le autorità egiziane non hanno finora confermato la veridicità della fotografia. L’ostaggio, Tomislav Salopek, lavorava per Ardiseis Egypt, ramo della compagnia francese CGG e so occupava di petrolio e gas naturale. Fu sequestrato dai miliziani il 22 luglio, mentre si trovava in viaggio verso Il Cairo.

Il movimento islamista Provincia del Sinai era chiamato in precedenza Ansar Beit al-Maqdis (Compagni di Gerusalemme). Il nome fu cambiato nel novembre del 2014, quando il gruppo comunicò di essersi alleato con l’Isis.

— Leggi anche: Cos’è l’Isis, a un anno dalla proclamazione del Califfato

— Cos’è il fondamentalismo islamico

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale