Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 20:48
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’Isis conquista una città strategica in Siria

Immagine di copertina

La città siriana di Maheen, nell'ovest del Paese, si trova lungo un'autostrada strategica che collega Damasco ad altre città del Paese

Il primo novembre 2015 i miliziani dell’Isis hanno occupato la città siriana di Maheen, nell’ovest del Paese, sottraendola al controllo delle forze lealiste del regime siriano di Bashar al-Assad.

La città, che conta 11mila abitanti, si trova lungo un’autostrada strategica che collega le città siriane di Damasco, Homs, Hama e Aleppo, e ospita una base militare con depositi di armi.

Inoltre, a pochi chilometri da Maheen si trova la città di Sadad, dove la maggioranza della popolazione è di religione cristiana, il che mette a serio rischio la popolazione locale.

Secondo quanto riportato dall’Osservatorio siriano per i diritti umani (Ondus), i miliziani del sedicente Stato islamico hanno ucciso o ferito almeno 50 soldati dell’esercito governativo nel corso degli scontri per il controllo della città.

La guerra civile in Siria è iniziata nel 2011 e ha causato fino a oggi la morte di 250mila persone, mentre 11 milioni di civili hanno dovuto abbandonare il Paese.

Lo scorso 30 ottobre i rappresentanti di diversi Paesi del mondo, cui per la prima volta si sono aggiunti quelli dell’Iran, si sono riuniti a Vienna per cercare di trovare un accordo per la fine delle ostilità in Siria, compiendo per la prima volta alcuni significativi passi avanti in direzione di un cessate il fuoco.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, primi risultati delle legislative: il partito di Putin in netto calo, boom dei comunisti
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, primi risultati delle legislative: il partito di Putin in netto calo, boom dei comunisti
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”