Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Irlanda i senzatetto diventano guide turistiche: “Restituiamo loro la dignità”

Immagine di copertina

A ideare il progetto sono stati 3 studenti del Trinity College, la famosa università di Dublino

In Irlanda i senzatetto si trasformano in guide turistiche: l’idea di 3 studenti del Trinity College

Trasformare i senzatetto in guide turistiche: è l’idea di Tom Austin, Pierce Dargan e Gareth Downey, 3 studenti del Trinity College, la famosa università di Dublino, in Irlanda.

Ad ispirare Austin, ideatore del progetto, è stato un viaggio a Vienna.

Qui, infatti, il giovane ha preso parte a una visita guidata condotta da un senzatetto.

Una volta rientrato a Dublino, Austin, insieme a Pierce Dargan e Gareth Downey, ha deciso di esportare il progetto in Irlanda, ricevendo il sostegno della Simon Community, un’organizzazione che si occupa dell’assistenza degli homeless.

Il primo senzatetto che si è trasformato in guida turistica in Irlanda è Derek McGuire, un uomo che, dopo la fine del suo matrimonio e la perdita del lavoro, dal 2014 si è ritrovato a dormire per strada.

McGuire propone un tour di 90 minuti, al costo di 10 euro, tra le vie della città e tra i luoghi dove i senzatetto si rifugiano la notte.

L’uomo propone aneddoti e curiosità sui rifugi dei clochard e sulla sua esperienza personale, ma anche nozioni storiche sui luoghi che vengono visitati.

“Considero questo come un’opportunità per raccontare la mia storia” ha affermato Derek McGuire in un’intervista a un quotidiano locale, che ha illustrato il progetto dei 3 studenti del Trinity College.

L’obiettivo del progetto, che i tre ideatori sperano di poter presto allargare anche ad altri senzatetto, è quello di ridare dignità e speranza a persone che, per i motivi più disparati, hanno perso tutto.

Leggi anche:

“Ho vissuto 25 anni da senzatetto, se volete davvero aiutarli ecco l’unica cosa che serve”

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza