Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il partito nazionalista in Irlanda del Nord vuole un referendum per lasciare il Regno Unito

Immagine di copertina

Michelle O'Neill, leader di Sinn Fein, è a favore dell'annessione alla Repubblica d'Irlanda soprattutto in vista degli effetti della Brexit

Il partito nazionalista dell’Irlanda del Nord Sinn Fein ha comunicato il 13 marzo di voler promuovere un referendum sulla secessione dal Regno Unito. L’annuncio arriva poche ore dopo che la premier Nicola Sturgeon ha deciso una seconda votazione per l’indipendenza della Scozia.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Sinn Fein è a favore dell’annessione dell’Irlanda del Nord alla Repubblica di Irlanda dopo che la popolazione del Regno Unito si è pronunciata a favore della Brexit nel giugno del 2016. In quell’occasione la maggior parte degli elettori nordirlandesi aveva votato per il remain.

Il segretario di Sato James Brokenshire nel luglio 2016 aveva escluso la possibilità di andare alle urne. Secondo i sondaggi, solo il 22 per cento su mille votanti intervistati si è dichiarato a favore di un’Irlanda unita. 

La prospettiva della realizzazione della Brexit potrebbe però cambiare l’orientamento dell’elettorato. “La Brexit sarà un disastro per l’economia e un disastro per il popolo irlandese. Un referendum sull’unità irlandese deve essere indetto il più presto possibile”, ha detto Michelle O’Neill, leader di Sinn Fein. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / I Paesi Baltici annunciano un’area di difesa comune, Grigore-Kalev Stoicescu a TPI: “Siamo pronti a difenderci dalla Russia”
Esteri / Due anni di guerra e un’America sempre più lontana: l’Europa è al bivio
Esteri / Biden: “Putin è un figlio di put**na e Trump è di una razza diversa”. Il Cremlino: “Modi da cowboy”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I Paesi Baltici annunciano un’area di difesa comune, Grigore-Kalev Stoicescu a TPI: “Siamo pronti a difenderci dalla Russia”
Esteri / Due anni di guerra e un’America sempre più lontana: l’Europa è al bivio
Esteri / Biden: “Putin è un figlio di put**na e Trump è di una razza diversa”. Il Cremlino: “Modi da cowboy”
Esteri / Los Angeles, minaccia la polizia con una forchetta di plastica: ucciso
Esteri / Israele, il ministro Gantz: "Primi segnali di un accordo sugli ostaggi". L'Aia, Cina chiede soluzione due Stati: "Palestinesi hanno diritto a lotta armata"
Esteri / Julian Assange, conclusa l’udienza finale: i giudici rinviano il verdetto sull’appello contro la procedura di estradizione
Esteri / Ilaria Salis incontra il deputato Ciani nel carcere di Budapest: “Condizioni migliori dopo il clamore in Italia”
Esteri / “Navalny ucciso con un colpo al cuore”: l’ipotesi del Times
Esteri / Gaza, il principe William: “Troppi morti, basta guerra”
Esteri / Usa all'Aia: "L'attacco del 7 ottobre dimostra esigenze di sicurezza di Israele". Knesset vota contro creazione "unilaterale" Stato palestinese