Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Gli insulti di Liam Gallagher a suo fratello Noel per non aver suonato a Manchester

Immagine di copertina

Da anni l'ex cantante degli Oasis non è in buoni rapporti con l'ex compagno di band. Per la sua assenza al concerto non gli ha risparmiato epiteti negativi

Si è svolto il 4 giugno allo stadio Old Trafford di Manchester, Regno Unito, un grande concerto in ricordo delle vittime dell’attentato che due settimane fa ha provocato 22 vittime e oltre 100 feriti al termine dell’esibizione della cantante statunitense Ariana Grande in città.

La musicista è stata la star principale del concerto di beneficenza, intitolato One Love Manchester, il cui ricavato sarà devoluto al We Love Manchester Emergency Fund, che andrà alle famiglie delle vittime.

Al concerto hanno partecipato numerose altre star mondiali, tra cui un eroe della scena di Manchester: Liam Gallagher, l’ex cantante degli Oasis che insieme a suo fratello Noel guidò una delle band britanniche di maggior successo degli anni Novanta e Duemila, prima che tra i due i rapporti si rompessero in modo apparentemente irrimediabile.

Noel Gallagher non era presente al concerto, nonostante le voci di un possibile ricongiungimento per l’occasione, e Liam ha suonato il classico Live Forever accompagnato dai Coldplay.

Il giorno dopo Liam, noto per non essersi mai frenato nei suoi giudizi abrasivi, ha usato Twitter per lamentarsi dell’assenza di suo fratello in un momento così importante per la città, e l’ha insultato invitandolo a suonare per la sua gente.

Questi i tweet finora pubblicati da Liam Gallagher:

(“Oh, e se qualcuno ha visto il fratellone gli dica che adesso può uscire, come avete fatto voi”)

(“Manchester, vorrei scusarmi per l’assenza di mio fratello ieri sera, sono molto deluso”)

(“Noel è fuori dal cazzo di paese. Non eravamo tutti un amore? Sali su un cazzo di aereo e suona le tue canzoni per i ragazzi, stronzo”)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson