Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:40
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Insegnante orco stupra bambino di 1 anno e invia il filmato al compagno pedofilo per compiacerlo

Immagine di copertina
Audra Mabel e Justin Ritchie

INSEGNANTE STUPRA BAMBINO –  Sanford, in Florida (Stati Uniti), un’insegnante d’asilo di 34 anni è stata arrestata con l’accusa di aver abusato sessualmente di un bambino di un anno, filmando le violenze e inviandole sul cellulare del compagno per soddisfare le sue perversioni.

Audra Mabel, questo il nome della donna, è stata arrestata. Stessa sorte è toccata al compagno Justin Ritchie, di 36 anni. Su quest’ultimo pende anche l’accusa di aver violentato la figlia di 4 anni.

L’assurda vicenda è venuta alla luce perché l’attuale moglie di Ritchie (quest’ultimo aveva interrotto qualche anno fa la relazione con Audra Mabel e si era poi sposato con un’altra donna) ha raccolto la testimonianza scioccante di sua figlia. Mentre le stava facendo il bagno, la piccola le ha raccontato degli abusi subiti dal padre.

La donna, a quel punto, ha allertato la polizia. Gli agenti hanno perquisito l’abitazione dell’uomo e hanno trovato sul suo cellulare dei contenuti sessualmente espliciti. Alcuni di questi riguardavano un bambino di un anno che era stato abusato dalla ex compagna Audra Mabel.

La polizia ha anche sentito il terribile racconto della figlia di 4 anni di Ritchie: la piccola ha confermato gli abusi affermando che il padre le ha praticato sesso orale, e di aver anche subito un aggressione di natura sessuale con uno spazzolino da denti elettrico.

Non solo, ma secondo la piccola il padre avrebbe anche filmato le violenze con il cellulare.

Ma dalle perquisizioni nella casa dell’uomo, come detto, è emerso anche altro. Le autorità hanno infatti trovato circa 10 video sessualmente espliciti della ex compagna Audra Mabel con il bambino di 1 anno.

Un altro video avrebbe mostrato la Mabel che si masturbava mentre allattava il figlio, mentre un altro filmato mostrava la donna mentre si spogliava davanti ai bambini in classe. Quando è stata contattata dalle autorità, la donna ha ammesso di aver girato i video e di averli inviati al fidanzato, con il quale condivideva la stessa perversione sessuale.

Michael Lawrence, responsabile della comunicazione delle scuole pubbliche della contea, ha riferito che la Mabel è stata licenziata dopo che la scuola ha appreso delle accuse contro di lei.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Fondi comuni, parità di condizioni e trasparenza: l’Ue frena Berlino per lo scudo anti-rincari
Esteri / William e Harry, l’inedito retroscena sulla frattura definitiva nella Royal Family
Esteri / “Putin si prepara a un test nucleare al confine ucraino”, dice il Times
Ti potrebbe interessare
Esteri / Fondi comuni, parità di condizioni e trasparenza: l’Ue frena Berlino per lo scudo anti-rincari
Esteri / William e Harry, l’inedito retroscena sulla frattura definitiva nella Royal Family
Esteri / “Putin si prepara a un test nucleare al confine ucraino”, dice il Times
Esteri / Trump denuncia la Cnn per diffamazione: chiesti 475 milioni di dollari di risarcimento
Esteri / La falla di Nordstream 2 si è allargata, secondo la guardia costiera svedese
Esteri / Missile balistico nordcoreano sorvola il Giappone: cittadini invitati a ripararsi nei rifugi
Esteri / Quattro writer italiani arrestati in India: imbrattati due bus
Esteri / Italiana arrestata in Iran, si muove la Farnesina
Esteri / Liberato Baquer Namazi, ex responsabile Unicef detenuto in Iran insieme al figlio
Esteri / Lo stop del Cremlino al leader ceceno Kadyrov sull’uso dell’atomica: “Valutazioni obiettive ed equilibrate”