Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Inghilterra, bambina di due anni muore all’asilo soffocata da un pezzo di salsiccia

Di Antonio Scali
Pubblicato il 19 Nov. 2020 alle 09:24
31
Immagine di copertina

Tragedia in Inghilterra, dove una bambina di due anni è morta soffocata mentre mangiava una salsiccia. Il drammatico episodio è avvenuto all’asilo nido Mini Learners a Radlett, città nella contea dell’Hertfordshire. Purtroppo il pezzo di carne le è andato di traverso, e nonostante l’immediato intervento dei soccorsi, per la piccola non c’è stato nulla da fare.

Sul posto infatti è prontamente giunta un’ambulanza. Trasferita d’urgenza al St Mary’s Hospital, Sadie Salt ha trascorso due giorni ricoverata nel reparto di terapia intensiva prima che le sue condizioni peggiorassero ulteriormente. Il decesso è avvenuto lo scorso 14 novembre. Ora la famiglia della bimba chiede che venga fatta giustizia, ritenendo sia inammissibile che all’asilo vengano dati cibi potenzialmente pericolosi, come appunto una salsiccia o l’uva. Per questo motivo hanno lanciato una petizione online e una raccolta fondi per Cosmic, che sostiene le unità di terapia intensiva pediatrica e neonatale in due ospedali di Londra.

“Il team di medici e infermieri che abbiamo incontrato in terapia intensiva è stato più che fantastico, sia per quanto riguarda le cure a nostra figlia che il supporto per noi”, ha dichiarato la mamma di Sadie parlando con la stampa locale. “In questo momento stiamo soffrendo terribilmente ma siamo felici di essere stati travolti da questa ondata d’amore”. I genitori della bambina hanno acconsentito alla donazione degli organi, e così Sadie ha già salvato altre vite.

Il responsabile del nido ha dichiarato: “Siamo assolutamente devastati da questa notizia e le nostre sincere e sentite condoglianze vanno alla famiglia. La sicurezza e il benessere dei bambini affidati alle nostre cure è, ed è sempre stata, la nostra massima priorità e stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità competenti anche per fornire supporto ai bambini, alle famiglie e al personale del nostro asilo nido in questo momento incredibilmente difficile”.

Leggi anche: Brescia, bambina di 7 mesi muore soffocata da un palloncino davanti ai genitori

31
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.