Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Argentina, gli indios mapuche occupano una fattoria dei Benetton: “Questo è il nostro territorio, vogliamo esistere qui”

Immagine di copertina

La comunità indigena rivendica "diritti ancestrali"

Argentina, indios mapuche occupano una fattoria dei Benetton

Gli indios mapuche occupano una fattoria dei Benetton. È accaduto due giorni fa, precisamente nella notte tra mercoledì 25 e giovedì 26 dicembre, nella Patagonia argentina. Un folto gruppo della comunità indigena è entrato a forza nella fattoria ‘El Maitén’ di proprietà della ‘Compañía tierras del sur’ del Gruppo Benetton, occupandone un ampio appezzamento a rivendicazione di “diritti ancestrali”.

In un comunicato diffuso dal gruppo mapuche appartenente al ‘Lof Kurache’ è stato spiegato che con questa operazione “abbiamo iniziato il processo di recupero territoriale del settore El Platero”, per “la necessità primaria di continuare ad esistere come mapuche nel nostro territorio”. Da parte sua la ‘Compañía tierras del sur’ ha risposto presentando una denuncia alla polizia locale e pubblicando un comunicato in cui si informa della “nuova occupazione illegale in una sua proprietà” da parte di individui che hanno bloccato l’ingresso alla fattoria con tronchi e pietre.

Fonti locali al quotidiano Clarin hanno detto che l’operazione è stata realizzata da un gruppo di persone con il volto coperto ed armati di coltelli. “Non è chiaro – ha aggiunto il giornale – quanti dei 120mila ettari che fanno parte della fattoria sono stati occupati, ma esiste una stima di mille-duemila ettari” del settore El Platero.

La compagnia Benetton è da molto tempo in conflitto con gli indios mapuche in Patagonia, che hanno più volte occupato parti delle sue proprietà. L’ultima volta era accaduto nel 2017, quando circa 30 membri della comunità indigena hanno occupato, reclamandola come loro “antica proprietà”, un’area di Villa Mascardi, a circa 35 chilometri da Bariloche.

Le notizie di esteri di TPI
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Putin mi ha promesso che non ucciderà Zelensky”: il racconto dell’ex premier israeliano
Esteri / Papa Francesco, concluso il viaggio in Africa: “I cristiani possono cambiare la storia”
Esteri / La Cina minaccia “azioni in risposta” all’abbattimento del pallone spia che sorvolava gli Stati Uniti
Esteri / Nonna si tatua tutto il corpo (tranne il viso): “Orgogliosa di essere una tela vivente”
Esteri / Stati Uniti, abbattuto il pallone-spia cinese. La Difesa: “Sorvegliava siti strategici”
Esteri / La svolta autoritaria di Netanyahu rischia di trasformare Israele in una democratura
Esteri / Dal gas ai fertilizzanti: così la guerra di Putin sconfina nel Sahara
Esteri / Ucraina, Corea, Taiwan, Africa, Medio Oriente: ecco tutte le guerre di cui dovremo preoccuparci nel 2023
Esteri / In Ucraina la strada verso l’escalation è lastricata di armi (di S. Mentana)
Esteri / Furto a luci rosse in Spagna: rubati sex toys placcati in oro 24 carati