Covid ultime 24h
casi +19.886
deceduti +308
tamponi +353.704
terapie intensive +11

India, incendio nella più grande fabbrica di vaccini al mondo: 5 morti

Di Anna Ditta
Pubblicato il 21 Gen. 2021 alle 15:10
1.4k
Immagine di copertina
Immagini diffuse dalla tv locale indiana

Almeno cinque persone sono morte a causa di un incendio divampato nella giornata di oggi, 21 gennaio 2021, al Serum Institute di Pune, nell’India occidentale. Secondo quanto riportano i media locali, la produzione di vaccini anti Covid non è stata danneggiata, ma alcune persone sarebbero rimaste bloccate all’interno.

Le fiamme sono scoppiate in un sito in costruzione della grande struttura, che sarebbe solo adiacente allo stabilimento attivo nella produzione di milioni di dosi del vaccino Covishield sviluppato da AstraZeneca in collaborazione con l’università di Oxford.

“Ci stiamo concentrando sul salvataggio delle persone bloccate. Non mi importa di nient’altro”, ha dichiarato il Ceo del Serum Institute Adar Poonawalla India Today TV. “Stiamo cercando di salvare la nostra gente prima. Valuteremo i danni in seguito”, ha aggiunto.

La televisione locale in India ha diffuso le immagini dell’incendio, che mostrano un’enorme nuvola di fumo grigio sopra il sito del Serum Institute. L’agenzia di stampa Ani ha riferito che il vaccino e l’impianto di produzione del vaccino sono sicuri.

Leggi anche: 1. Spagna, esplosione di gas sventra un palazzo a Madrid: almeno 3 morti /2. Germania, sette infermieri che hanno rifiutato il vaccino sono stati licenziati

1.4k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.