Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

India, i biologi si stanno interrogando sull’elefante che “fuma” nella foresta

Immagine di copertina

In un video realizzato dallo scienziato Vinay Kumar è stato ripreso il raro atteggiamento di un'elefantessa che sembra emettere fumo dalla bocca. Gli esperti stanno cercando di fornire delle risposte

È stata già denominata “l’elefantessa che fuma” l’esemplare femmina di elefante che vaga nel Nagarahole National Park in India.

L’esemplare è stato ripreso per la prima volta da Vinay Kumar, uno scienziato appartenente alla Wildlife Conservation Society (India), il quale ha realizzato un video di 48 secondi durante un suo viaggio di lavoro nella foresta di Nagarhole nello stato di Karnataka, ad aprile 2016.

L’elefantessa ha subito scatenato la fantasia di ricercatori e biologi in quanto sembrava emettere fumo dalla sua bocca proprio come fanno i fumatori.

Lo scienziatoVinay Kumar ha raccontato alla Bbc di non aver pubblicato il video fino ad ora, perché non ne aveva”realizzato l’importanza”.

“Questa è la prima documentazione video di un elefante selvaggio che esibisce un simile comportamento, e questo ha fatto impazzire gli esperti”, ha dichiarato Vinay Kumar.

La biologa elefona Varun R Goswami, che ha esaminato il video, crede che “molto probabilmente l’elefante stesse cercando di ingerire del legno, soffiando via la cenere e consumando il resto”.

“Il carbone vegetale ha buone proprietà che eliminano le tossine e, sebbene possa non avere molto contenuto nutrizionale, gli animali selvatici potrebbero essere attratti da questo valore medicinale”, ha affermato.

In realtà sembra che l’elefante sia solito raccogliere pezzi di legno bruciato da zone della foresta andate in fumo e cibarsi del carbone risultante.

Nel momento in cui immette questi pezzi di carbone in bocca soffia via la cenere, ingrediente che evidentemente non le va a genio, emettendo grosse quantità di fumo.

Mangiare il carbone di legna non è una novità assoluta nel mondo animale. Esso è costituito per lo più da carbonio, elemento comunque nutritivo.

In un articolo su Live Science si cita infatti il genere di scimmie Colobus che vivono in varie zone dell’Africa.

È stato osservato che queste scimmie sono solite consumare carbone di legna, cosa che permette loro di poter può consumare mandorle e mango, frutti pieni di fenoli che, oltre un certo limite, possono essere tossici per i sistemi digestivi delle scimmie. Il carbone, in tal senso, con le sue proprietà leganti contrasta la proprio le tossine relative ai fenoli.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Nei seminari c’è già troppa frociaggine”: la frase omofoba attribuita a Papa Francesco
Esteri / La Russia toglierà i talebani dalla lista delle organizzazioni terroristiche
Esteri / Papa Nuova Guinea: 670 morti e 2.000 sepolti vivi per una frana nella provincia di Enga
Esteri / Medvedev: “Se Usa attaccano obiettivi russi, sarà guerra mondiale"
Esteri / Gaza, raid israeliano su un campo per sfollati a Rafah: 45 morti. Idf: eliminati 2 comandanti di Hamas. Tel Aviv: "Civili uccisi da un incendio". Crosetto: "Ingiustificabile". Ue, Borrell accusa: "Ignorata la Corte de L'Aja". Qatar: "Complica i negoziati". Erdogan paragona Netanyahu a Hitler e Milosevic. Il premier: "tragico incidente". Lo Stato ebraico apre un'indagine militare. Sparatoria tra Idf e truppe egiziane al valico di Rafah: un morto. Oltre 36mila vittime e 81mila feriti dal 7 ottobre
Esteri / Russia-Ucraina, il segretario Nato Stoltenberg attacca la Cina: “Alimenta la guerra in Europa”
Esteri / Hamas lancia una raffica di razzi verso il centro di Israele. Tregua, i negoziati riprenderanno martedì in Egitto
Esteri / “Gli arabi vadano via, Gaza sarà nostra”: l’agghiacciante intervista alla madrina dei coloni israeliani Daniela Weiss
Esteri / Il segretario Nato Stoltenberg: “L’Ucraina dovrebbe poter usare le armi occidentali per colpire in Russia”
Esteri / Israele ignora la sentenza de L'Aja e insiste coi raid. Il ministro Ben-Gvir: "Corte antisemita"