In Europa si muore di freddo

Nonostante una sempre più diffusa attenzione alle situazioni di disagio in Europa si continua a morire a causa delle ondate di gelo

Di TPI
Pubblicato il 8 Gen. 2017 alle 15:04 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:17
0
Immagine di copertina

Le temperature gelide in tutta Europa che in questi giorni hanno colpito in particolar modo i paesi mediterranei, continuano a mietere vittime. Nonostante una sempre più diffusa alle situazioni di disagio, nonostante i piani contro l’emergenza freddo, in Europa si continua a morire a causa delle ondate di gelo. Numerosi senzatetto sono morti in vari paesi. Secondo le ultime stime si parla di almeno 20 persone morte in Europa. 

In Italia sono 8 le vittime del freddo delle ultime 72 ore: alcune persone, per lo più senza fissa dimora sono infatti morti ad Avellino, Latina, Aversa, Messina, Firenze e Milano e Altamura. Nelle città si stanno organizzando centri di raccolta per i beni di prima necessità, ostelli per l’accoglienza di chi vive per strada e lo stesso pontefice ha messo a disposizione le automobili dell’elemosineria vaticana per aiutare i senzatetto della capitale. 

In molte città del sud Italia, e anche alle isole Eolie, le spiagge si sono coperte di neve e ghiaccio. 

Anche la Turchia è stata duramente colpita dal freddo e dalla neve. Il ponte sul Bosforo è stato chiuso a causa di una violenta tempesta di neve su Istanbul. 

Almeno 10 persone sono morte di freddo in Polonia, dove le temperature sono scese fino a meno 14 gradi.

Le temperature di notte in Russia hanno raggiunto i meno 30 gradi, facendo registrare il Natale più freddo degli ultimi 120 anni.

La Grecia, abituata a temperature miti, ha registrato temperature di 15 gradi sottozero. Nel nord del paese un migrante afghano è morto a causa del freddo. La neve ha coperto Atene e molte isole, come ad esempio Lesbo, punto di transito di migliaia di migranti asiatici.

Tre morti anche in Repubblica Ceca, di cui due senzatetto. 

In Bulgaria due migranti iracheni sono stati trovati morti in un bosco nel sud-est del paese. 

L’ondata straordinaria di freddo continuerà in gran parte dell’Europa nei prossimi giorni.  

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.