Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il telefono del bunker di Hitler venduto all’asta per quasi 230mila euro

Immagine di copertina

L'oggetto appartenuto al Fuhrer è stato descritto come uno degli oggetti più mortali al mondo

Il telefono con cui Hitler, rinchiuso nel bunker e con i sovietici e gli alleati ormai alle porte di Berlino, dava le sue ultime disperate indicazioni nel vano tentativo di ribaltare le battute finali del conflitto, è stato venduto all’asta il 19 febbraio scorso per 243mila dollari, cifra pari a poco meno di 230mila euro, dalla casa d’aste Alexander Historical Auctions di Chesapeake City, in Maryland.

Il telefono si presentava in origine come un tipico apparecchio rotativo Siemens degli anni Quaranta in colore nero, ma Adolf Hitler – che lo possedeva dal 1943 – lo aveva fatto dipingere di rosso e vi aveva fatto incidere il proprio nome e i simboli del Reich, la svastica e l’aquila. Quando nel maggio del 1945 i sovietici fecero il proprio ingresso nel bunker del fuhrer, tra le varie cose trovarono anche questo telefono, e lo donarono al militare inglese Ralph Rayner, che lo conservò nella propria casa di campagna.

A metterlo all’asta è stato proprio il figlio di Rayner, che ha ereditato il cimelio dal padre. Nel catalogo dell’asta, il telefono è stato descritto come “l’arma più distruttiva di tutti i tempi, che ha mandato a morte migliaia di persone”.

Non è noto il nome della persona che ha acquistato il prezioso telefono.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina. Russia: "La regione di Kursk sotto attacco ucraino". Zelensky: "Ucraina deve diventare Paese più moderno e sicuro d'Europa"
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina. Russia: "La regione di Kursk sotto attacco ucraino". Zelensky: "Ucraina deve diventare Paese più moderno e sicuro d'Europa"
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Esteri / Usa, 25enne afroamericano ucciso con 60 colpi di pistola dalla polizia durante in inseguimento: il video
Esteri / Anticipazione TPI – Il razzismo verso afroamericani e minoranze negli Usa raccontato da “Il fattore umano”
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: "Occidente non permette la pace”. Kiev: “Negoziati solo dopo cessate il fuoco”
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”