Covid ultime 24h
casi +17.455
deceduti +192
tamponi +257.024
terapie intensive +15

Il secondo discorso di Emma Watson

L’attrice britannica e ambasciatrice per UN Women ha parlato della parità di genere al World Economic Forum di Davos

Di The Post Internazionale
Pubblicato il 26 Gen. 2015 alle 12:50 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:37
0
Immagine di copertina

L’attrice britannica e ambasciatrice per UN Women Emma Watson è intervenuta al World Economic Forum di Davos, in Svizzera, per promuovere la campagna He For She sulla parità di genere.

Emma Watson ha parlato il 22 gennaio 2015 al fianco del segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, del presidente del Rwanda Paul Kagame, del primo ministro svedese Stefan Löfven e del direttore esecutvo di UN Women, Phumzile Mlambo-Ngcuka, tra gli altri.

“Vi è oggi più che mai una maggiore comprensione che le donne devono essere uguali agli uomini e devono partecipare in modo paritario nelle nostre vite, nelle nostre case, nelle nostre società, nei nostri governi e nei nostri posti di lavoro”, ha detto la Watson.

È il secondo discorso di Emma Watson, dopo quello dello scorso settembre con cui l’attrice britannica ha presentato presso le Nazioni Unite la campagna He For She (qui il filmato).

La campagna incoraggia gli uomini di tutto il mondo a denunciare le disuguaglianze di genere e partecipare in prima linea.

Il video del primo discorso di Emma Watson è stato visto milioni di volte online, ma le è costato minacce da alcuni hacker che hanno avvertito l’attrice di voler pubblicare alcune sue foto nuda.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.