Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:44
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il frigo per i poveri

Immagine di copertina

L'ha inventato un indiano per porre rimedio al fatto che 400 milioni di suoi connazionali non hanno accesso alla rete elettrica

Nel 2001 Manshukh Prajapati era un piccolo imprenditore che fabbricava utensili di ceramica nella regione indiana del Gujarat, sulla costa occidentale del Paese.

Quando il 26 gennaio di quell’anno un forte terremoto colpì la regione indiana uccidendo 20mila persone, la sua bottega venne parzialmente distrutta. Il fotografo di un giornale locale, che era lì per raccontare la tragedia, scattò una foto di alcuni dei vasi rotti prodotti da Prajapati. L’immagine venne poi pubblicata con la didascalia “il frigo dei poveri si è rotto”.

Proprio la calamità naturale ha dato l’ispirazione a Prajapati per progettare un frigo di terracotta che non sfruttasse l’elettricità. In India 400 milioni di persone non hanno accesso alla rete elettrica e per molti di loro un frigorifero è un lusso che non si possono permettere.

Dopo quattro anni di tentativi con diversi tipi di argilla, Prajapati ha perfezionato la tecnica e lanciato “Mitticool”, il primo frigorifero pensato apposta per la popolazione che vive al di sotto della soglia della povertà e che per funzionare ha bisogno solo dell’acqua.

Gli sforzi di Prajapati sono stati recentemente riconosciuti anche dalla celebre rivista americana Forbes, che nel 2010 lo ha nominato tra i 7 imprenditori rurali più importanti in India.

GUARDA IL VIDEO:

Ti potrebbe interessare
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Ti potrebbe interessare
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Offensiva russa brutale, ci servono altre armi". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”
Esteri / "Ha una protesi": il video che alimenta nuovi dubbi sullo stato di salute di Vladimir Putin