Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Guerra in Ucraina: soldati sparano alle gambe dei militari russi prigionieri e disarmati | VIDEO

Guerra in Ucraina, spari alle gambe dei soldati russi prigionieri | VIDEO

Un nuovo video sulla guerra in Ucraina sta animando il dibattito sui social: in un filmato, postato anche da account ritenuti autorevoli, si vedono infatti alcuni soldati russi prigionieri colpiti alla gambe da una serie di spari.

A fare fuoco sono alcuni militari con la mimetica dell’Ucraina, caratterizzata da una fascia azzurra al braccio. I prigionieri, con le mani legate e disarmati, vengono fatti scendere da un furgone per poi essere colpiti alle gambe.

Il video, condiviso anche dell’ex ufficiale statunitense e ricercatore universitario Rob Lee, è stato contestato dalle autorità ucraine, che lo hanno bollato come falso, mentre è stato rilanciato dalla propaganda filo-russa.

“Il governo sta prendendo in considerazione molto seriamente e ci sarà un’indagine immediata”, ha commentato il consigliere della presidenza ucraina, Oleksiy Arestovych, citato dalla Cnn.

“Siamo un esercito europeo e non umiliamo i nostri prigionieri. Se questo risultasse essere reale, si tratterebbe di un comportamento assolutamente inaccettabile” ha poi aggiunto.

Sui social circola anche una versione più estesa del filmato in cui si vedono i soldati russi ammanettati e, in alcuni casi, con un cappuccio sulla testa, ai quali viene chiesto in tono intimidatorio: “Perché uccidete la popolazione?”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov: sappiamo del piano italiano solo dalla stampa. L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”