Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Guerra in Ucraina, truppe russe occupano un ospedale di Mariupol prendendo in ostaggio i pazienti

Immagine di copertina

Le truppe russe sono entrate nel principale ospedale di Mariupol, prendendo in ostaggio dottori e pazienti

Il vicesindaco Sergei Orlov ha riferito alla BBC che sarebbero circa 400 le persone attualmente in ostaggio dei soldati russi nell’ospedale regionale al centro di Mariupol, lo stesso colpito dai bombardamenti una settimana fa.

Secondo quanto riferito dalla ONG Media Human Rights Initiative (Mhri), dopo essere stata avvertita da alcuni cittadini di Mariupol sulla situazione in corso, i militari russi starebbero sparando dall’ospedale sulle posizioni dell’esercito ucraino con l’intento di scatenare una reazione e far sì che gli ucraini colpiscano l’ospedale.

Mariupol si trova al centro di una grave crisi umanitaria, dove cibo e forniture mediche si stanno rapidamente esaurendo e l’ingresso di aiuti non viene consentito. Nella città, sotto il costante bombardamento da parte della Russia dal 4 marzo, sarebbero circa 350mila i residenti intrappolati e si teme che la Russia voglia usare Mariupol come monito per le altre città.

La presa di Mariupol consentirebbe inoltre alla Russia di avere il controllo completo sulla costa ucraina creando continuità con la Crimea, già in mano ai russi.

Ieri il consiglio locale ha fatto sapere che circa 2mila macchine sono riuscite a lasciare Mariupol e altre 2mila autovetture sono in attesa di uscire, ma a nessuno è consentito l’ingresso in città.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Reportage TPI – Dentro la roccaforte di Hezbollah
Esteri / L’economista Zamagni a TPI: “Oggi le guerre sono figlie della ribellione del Sud Globale all’Occidente”
Esteri / Bombardamenti israeliani nel centro di Gaza: 17 morti. L'allarme dell'Oms: "Nella Striscia rischio carestia"
Esteri / Papa Francesco: “L’ideologia del gender è il pericolo più brutto”
Esteri / Strage di civili a Gaza: il filmato dei palestinesi accalcati intorno ai camion degli aiuti
Esteri / Nella Striscia di Gaza si sta consumando una catastrofe umanitaria senza precedenti
Esteri / Putin: “L’Occidente rischia di provocare una guerra nucleare che devasterebbe la civiltà”
Esteri / Macron dopo la strage della farina: “Orrore a Gaza, cessate il fuoco subito e aiuti”. Borrell: "Inorridito da massacro"
Esteri / Putin minaccia l’Occidente: “Fa rischiare la guerra nucleare”
Esteri / Pena di morte in Usa, boia non trova la vena dopo 8 tentativi: stop all’esecuzione