Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Fermati dalla guardia costiera libica oltre mille migranti irregolari

Immagine di copertina

Il portavoce della marina di Tripoli ha spiegato che le persone intercettate nel Mediterraneo provenivano da Libia, Tunisia, Palestina e Siria

La rotta Libia-Italia è attualmente il principale canale di accesso irregolare al continente europeo. Nel 2016 sono stati registrati 181mila arrivi, mentre nelle acque mediterranee hanno trovato la morte oltre cinquemila migranti.

Per combattere l’immigrazione irregolare lo scorso giovedì 2 febbraio, il premier Paolo Gentiloni ha firmato un memorandum con quello libico Fayez al-Serraj sul contrasto al traffico di esseri umani che prevede aiuti per lo sviluppo del paese nordafricano in cambio di collaborazione nella gestione dell’immigrazione illegale. 

Nel frattempo, il portavoce della marina libica, Ayoub Qasim, ha fatto sapere che tra la fine di gennaio e la prima settimana di febbraio, sono stati tratti in salvo più di 1200 immigrati clandestini al largo delle coste libiche.

Come riportato dal Lybia Observer, il portavoce avrebbe specificato che il 27 gennaio sono stati intercettati 700 migranti a bordo di tre imbarcazioni, giovedì 2 febbraio 431 persone a bordo di quattro imbarcazioni e 150 persone sono state salvate al largo delle cose di Tripoli.

Qasim ha spiegato che molti migranti provenivano dall’Africa e tra di loro erano presenti molte donne e bambini, altri migranti venivano dalla Libia, dalla Tunisia, dalla Palestina e dalla Siria. 

Secondo Quasim, inoltre, “I trafficanti hanno sparato alla guardia costiera per scoraggiarla nell’intercettare le imbarcazioni, ma il corso militare a sua volta ha aperto il fuoco fino a quando i contrabbandieri sono scomparsi”. 

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina. Russia: "La regione di Kursk sotto attacco ucraino". Zelensky: "Ucraina deve diventare Paese più moderno e sicuro d'Europa"
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina. Russia: "La regione di Kursk sotto attacco ucraino". Zelensky: "Ucraina deve diventare Paese più moderno e sicuro d'Europa"
Esteri / Usa, sparatoria alla parata del 4 luglio nell’area di Chicago: “almeno 5 morti e 16 feriti”
Esteri / Ricky Martin accusato di violenza domestica nei confronti dell’ex
Esteri / Usa, 25enne afroamericano ucciso con 60 colpi di pistola dalla polizia durante in inseguimento: il video
Esteri / Anticipazione TPI – Il razzismo verso afroamericani e minoranze negli Usa raccontato da “Il fattore umano”
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: "Occidente non permette la pace”. Kiev: “Negoziati solo dopo cessate il fuoco”
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”