Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista

Immagine di copertina

La Gran Bretagna apre le porte agli studenti stranieri, ma non a quelli che provengono da Università italiane: la nuova legge per attrarre giovani eccellenze da tutto il mondo, in vigore dal 30 maggio, concederà un “visto speciale” ai laureati nelle migliori università estere, tra cui però non figurano quelle del Belpaese. Nella lista di 37 atenei stilata da Londra sono incluse le cosiddette Ivy League americane (come Harvard e Yale) e cinque Università europee (i Politecnici di Losanna e Zurigo, l’Università di Monaco in Germania, quella Scienze e Lettere di Parigi – l’ex Ecole Normale Superieure – e la Karolinska di Stoccolma) ma non, per esempio, la Normale di Pisa o la Bocconi di Milano.

Il visto speciale che verrà rilasciato a chi proviene dalle Università incluse nella lista consentirà a questi studenti – cosiddetti “individui ad alto potenziale” – di ottenere un permesso di soggiorno di due anni (o di tre se si è in possesso di un dottorato di ricerca) anche senza che abbiano un lavoro, concedendo loro la possibilità di cercarlo. Per tutti gli altri immigrati infatti, dopo la Brexit, è possibile entrare nel Paese solo se si ha già in tasca una offerta di lavoro e si soddisfano una serie di altri requisiti, tra cui un salario minimo equivalente a circa 30 mila euro l’anno.

Per stilare la lista delle 37 Università ritenute meritevoli Londra si è rifatta a tre classifiche accademiche internazionali: quella del Times Higher Education, la QS World University Rankings e la Academic Ranking of World Universities, in cui gli atenei italiani non si trovano ai primi posti, nonostante le buone performance registrate quest’anno da alcune facoltà, come la Sapienza di Roma per quanto riguarda gli studi classici nel Qs World University Rankings. Dunque i nostri concittadini potranno ottenere il visto speciale solo se laureati all’Estero, in uno degli atenei dell’elenco.

Ma neanche questo basterà: il visto per gli studenti costa 715 sterline (pari a circa 900 euro), cui vanno aggiunti circa 750 euro l’anno di contributo al servizio sanitario inglese. Infine bisogna dimostrare di avere sul proprio conto bancario 1.270 sterline (circa 1500 euro). Se fino a prima della Brexit molti giovani europei si recavano in Gran Bretagna per qualche anno per imparare l’inglese e fare esperienza, lavorando da camerieri o baristi, ora Londra ha deciso di fermare questo tipo di immigrazione di “manodopera non qualificata” e passare a un modello basato sull’attrazione di immigrati altamente qualificati da tutto il mondo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Esteri / Michel: “Iran è una minaccia non solo per Israele, va isolato”. Teheran: “Potremmo rivedere la nostra dottrina nucleare di fronte alle minacce di Israele”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata
Esteri / Michel: “Iran è una minaccia non solo per Israele, va isolato”. Teheran: “Potremmo rivedere la nostra dottrina nucleare di fronte alle minacce di Israele”
Esteri / La scrittrice Sophie Kinsella: “Ho un cancro al cervello, sto facendo chemioterapia”
Esteri / Serie di attacchi di Hezbollah al Nord di Israele: 18 feriti. Tajani: “G7 al lavoro per sanzioni contro l’Iran”. Netanyahu: “Israele farà tutto il necessario per difendersi”
Esteri / Copenaghen, distrutto dalle fiamme gran parte dell’edificio della Borsa | VIDEO
Esteri / L’Iran minaccia l’uso di un’arma “mai usata prima”. L’Onu: “Sono 10mila le donne uccise a Gaza dall’inizio della guerra, 19 mila gli orfani”
Esteri / Stati Uniti, Trump: “Il mio processo è un attacco all’America”
Esteri / Iran a Onu invoca il diritto all’autodifesa. Macron: “Risposta sproporzionata. Isolare Teheran e aumentare le sanzioni”. Media: "Israele risponderà all’Iran, ma senza scatenare una guerra regionale"
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente