Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il governo siriano ha usato armi chimiche per prendere Aleppo

Immagine di copertina

Secondo un rapporto di Human Rights Watch, gli elicotteri di Damasco hanno sganciato gas cloro sui civili almeno otto volte in meno di un mese

Un rapporto di Human Rights Watch (Hrw) diffuso lunedì 13 febbraio denuncia che le “Forze governative siriane hanno compiuto attacchi chimici coordinati nelle parti di Aleppo controllate dall’opposizione durante l’ultimo mese della battaglia per il controllo della città”.

L’organizzazione internazionale per la difesa dei diritti umani ha documentato che gli elicotteri governativi hanno sganciato gas cloro su aree residenziali in almeno otto occasioni tra il 17 novembre e il 13 dicembre 2016. Qui è possibile consultare una mappa interattiva degli attacchi. In tutto, tali aggressioni proibite dal diritto internazionale hanno causato la morte di nove civili, di cui quattro bambini, e circa 200 feriti.

Come sottolinea il rapporto di Hrw, durante i sei anni di conflitto in Siria, Damasco ha fatto uso di armi chimiche in diverse occasioni. 

— LEGGI ANCHE: Tutte le tappe del conflitto in Siria

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Burkina Faso, attentato durante la messa nel nord-est: almeno 15 morti e 2 feriti
Esteri / Regno Unito, media: “Il tumore di Carlo III potrebbe essere più grave del previsto. Il re prepara la successione”
Esteri / Figlio del 7 ottobre, l’attivista israeliano Maoz Inon a TPI: “La guerra non fermerà il nostro sogno di pace”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Burkina Faso, attentato durante la messa nel nord-est: almeno 15 morti e 2 feriti
Esteri / Regno Unito, media: “Il tumore di Carlo III potrebbe essere più grave del previsto. Il re prepara la successione”
Esteri / Figlio del 7 ottobre, l’attivista israeliano Maoz Inon a TPI: “La guerra non fermerà il nostro sogno di pace”
Esteri / Israele minaccia di ritirarsi dall'Eurovision Song Contest 2024
Esteri / Guerra in Ucraina, spiragli di tregua: Kiev ventila la possibilità di invitare la Russia a un vertice di pace
Esteri / Usa, Donald Trump vince le primarie repubblicane in South Carolina ma la sfidante Nikki Haley non si ritira
Esteri / La Città Santa delle droghe: la piaga della tossicodipendenza a Gerusalemme Est
Esteri / Fattore Trump: così il possibile ritorno di The Donald alla Casa bianca allunga le guerre in Ucraina e a Gaza
Esteri / Netanyahu: "Voglio un accordo sugli ostaggi ma Hamas riduca le pretese". Usa, Sullivan: "Raggiunta un'intesa di fondo per una tregua"
Esteri / Reportage TPI – Non solo Gaza: viaggio nell’altra guerra ai palestinesi nei Territori occupati di cui nessuno parla