Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Gli stadi abbandonati di Atene 2004

Immagine di copertina

A dieci anni dalle Olimpiadi in Grecia, le strutture cadono a pezzi inutilizzate

Era il 29 agosto 2004. Il corridore italiano Stefano Baldini entrava trionfante nello stadio Panathinaiko di Atene per correre gli ultimi metri che lo avrebbero portato alla medaglia d’oro nella maratona, la regina delle specialità olimpiche.

Quello stadio, suggestivo come pochi altri impianti al mondo, dopo dieci anni cade a pezzi come la maggior parte delle strutture costruite per i giochi di Atene 2004.

La Grecia spese complessivamente la cifra astronomica di circa 11 miliardi di euro (quasi il doppio dell’ipotesi iniziale) per edificare gli impianti, tutti di alto livello e dotati della massima efficienza.

Come quelli per il canottaggio che però, dopo le Olimpiadi, non sono stati più toccati. A dimostrazione dello spreco che secondo le testimonianze raccolte sarebbe alla radice della crisi economica che ha colpito la Grecia negli anni successivi.

Una parte del Villaggio Olimpico di Atene

Dopo dieci anni, il villaggio olimpico è desolatamente vuoto e le aree per il softball, il beach volley e il kayak sono ricoperte da erbacce. Le piscine nello swimming center sono state prosciugate e i tabelloni luminosi dei punteggi sono ormai spenti da tempo.

Tuttavia, gli organizzatori affermano che ci sono state anche conseguenze positive dopo i Giochi, come dimostrano l’Olympic Broadcasting Center (struttura dove lavoravano i giornalisti di tutto il mondo), oggi importante centro commerciale per Atene, e lo stadio del Badminton, diventato un teatro.

Lo stadio di hockey costruito a sud di Atene

Dal punto di vista economico, c’è chi ridimensiona anche le accuse di spreco, in particolare quelle che parlano di Atene 2004 come origine della crisi. “Le Olimpiadi ci sono costate 8,5 miliardi di euro e il debito della Grecia era di 360 miliardi. Non è quindi possibile attribuire ai giochi l’inizio della crisi”, ha dichiarato Spyros Kapralos, presidente del Comitato Olimpico greco.

La struttura che ospitava le competizioni di beach volley

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Esteri / Bimbo palermitano di sei anni muore a Sharm el-Sheik, ipotesi intossicazione. Il padre è in terapia intensiva
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Esteri / Bimbo palermitano di sei anni muore a Sharm el-Sheik, ipotesi intossicazione. Il padre è in terapia intensiva
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Esteri / Forbes, Rihanna è la più giovane miliardaria degli Stati Uniti. Ma non grazie alla musica
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, Ankara verso confisca del grano sul cargo russo. Di Maio: "Rafforzamento Nato dimostra fallimento Putin"
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory
Esteri / Lumache giganti invadono il Sud della Florida: una città in quarantena