Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:22
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il giudice che ha chiesto a una vittima di stupro perché non avesse chiuso le gambe si è dimesso

Immagine di copertina

Si è dimesso il giudice canadese Robert Camp che nel 2014, durante un'udienza, aveva chiesto alla vittima perché non avesse evitato la violenza tenendo le gambe chiuse

Un giudice canadese si è dimesso il 9 marzo 2017 per un suo commento durante un processo per un caso di stupro. In occasione di un’udienza tenuta nel 2014, il magistrato si era rivolto alla vittima chiedendole perché non avesse tenuto le gambe chiuse.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Robin Camp ha presentato le sue dimissioni e ha fatto le sue scuse alla protagonista della vicenda e a tutti coloro che possono essersi sentiti offesi dalle sue parole.

Oltre ad aver chiesto ripetutamente alla ragazza di 19 anni perché non avesse fatto di più per impedire la violenza, Camp durante l’udienza aveva anche detto che “sesso e dolore a volte spesso sono legati”.

L’uomo di 29 anni accusato della violenza era stato assolto.

“Mi ha fatto odiare me stessa e mi ha fatto sentire come se avessi dovuto fare qualcosa, come se fossi una prostituta”, ha dichiarato la ragazza, che aveva pensato anche al suicidio dopo le frasi del giudice.

Il consiglio della magistratura canadese aveva condotto un’indagine sulla condotta del giudice e aveva dichiarato che il suo modo di rivolgersi alla ragazza era stato “paternalistico, umiliante e offensivo”.

Il 9 marzo il consiglio ha chiesto di rimuovere Camp dal suo incarico perché il suo comportamento è stato contrario al concetto di imparzialità, integrità e indipendenza della magistratura.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, un uomo accoltella i passanti a Sydney: 6 morti e 7 feriti
Esteri / Nuovi raid delle Idf a Gaza e in Libano. Abbordata una nave nello Stretto di Hormuz
Ti potrebbe interessare
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, un uomo accoltella i passanti a Sydney: 6 morti e 7 feriti
Esteri / Nuovi raid delle Idf a Gaza e in Libano. Abbordata una nave nello Stretto di Hormuz
Esteri / Ciao, ho 30 anni e sono il problema
Esteri / Hamas: "La guerra non è l'ultimo round contro Israele". Anera riprende le attività a Gaza
Esteri / Vaccini, l’Europarlamento boccia la proposta di creare il “Cern della Salute” per tutelare l’interesse pubblico
Esteri / È morto O. J. Simpson, l'ex campione di football americano aveva 76 anni
Esteri / Di chi è il Medio Oriente? I limiti di Washington e il campo minato delle grandi potenze mondiali (di G. Gambino)
Esteri / Fonti intelligence: “Imminente l'attacco dell’Iran”. Biden assicura: “Proteggeremo Israele”. Wall Street Journal: “Si teme gran parte degli ostaggi a Gaza siano morti”
Esteri / Biden: “La politica di Netanyahu su Gaza è un errore. Israele accetti tregua unilaterale di sei-otto settimane". Cnn: "Hamas ha detto che non riesce a rintracciare 40 ostaggi per l’accordo”