Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 15:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Una band musicale non può più suonare in Giordania perché è a favore della libertà sessuale

Immagine di copertina

Secondo gli esponenti del gruppo, il concerto è stato annullato dal momento che si battono per l'uguaglianza di genere

Il gruppo musicale libanese dei Mashrou’ Leila ha annunciato che non potrà più tenere il concerto in programma per venerdì 29 aprile presso l’anfiteatro romano di Amman, in Giordania, dal momento che la band si batte per la libertà sessuale e l’uguaglianza di genere.

L’evento è stato cancellato per volontà delle autorità locali, che hanno formalmente negato al gruppo di suonare ancora sul territorio giordano.

Il cantante dei Mashrou’ Leila è un omosessuale dichiarato.

I cinque membri del gruppo sono tutti ex studenti dell’Università Americana di Beirut e dal 2008 hanno iniziato a suonare insieme, ottenendo un grande seguito in tutto il Medio Oriente.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Ti potrebbe interessare
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce
Esteri / Incendio in un grattacielo a Taiwan, almeno 46 morti
Esteri / Libano, violenti scontri a Beirut: almeno 5 morti e 30 feriti
Esteri / Il direttore dell'Oms: "Non esclusa l'ipotesi della fuoriuscita dal laboratorio"