Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Giappone, nasconde per 10 anni il cadavere della madre in congelatore: “Temevo di essere sfrattata”

Di Antonio Scali
Pubblicato il 31 Gen. 2021 alle 11:25 Aggiornato il 31 Gen. 2021 alle 11:26
95
Immagine di copertina

Una donna giapponese ha tenuto nascosto il cadavere di sua madre in un congelatore di un appartamento di Tokyo per 10 anni, per timore che se il Comune avesse scoperto il decesso, sarebbe stata sfrattata. Così Yumi Yoshino, 48 anni, è stata arrestata con l’accusa di abbandono e occultamento di cadavere, dopo la scoperta – mercoledì scorso – del corpo della donna nell’appartamento di proprietà del Comune. Una truffa andata avanti per ben 10 anni, e ora finalmente giunta al termine.

Yoshino ha detto alla polizia, secondo i media locali, di avere nascosto il cadavere perché “non voleva lasciare” l’appartamento che condivideva con la madre: il contratto d’affitto dell’immobile, infatti, è intestato a quest’ultima. Il cadavere della mamma è stata scoperto durante le pulizie dell’appartamento da una delle addette dopo che la 48enne era stata costretta a lasciare la casa perché in ritardo con il pagamento dell’affitto.

Leggi anche: La madre muore davanti alla tv, lui vive con il suo cadavere per sei mesi per prendere la pensione

95
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.