Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:18
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La Germania fissa un tetto massimo agli ingressi dei richiedenti asilo

Immagine di copertina
Merkel. Credit: AFP PHOTO / LUDOVIC MARIN

È 200mila il numero massimo di persone che potranno essere accolte in un anno in Germania. I richiedenti asilo potranno in futuro essere ospitati in centri ad hoc in attesa che le pratiche vengano completate

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha accettato per la prima volta di fissare un tetto annuale sul numero dei rifugiati da accogliere in Germania.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Saranno 200mila le persone che potranno essere accolte per ragioni umanitarie.

Inoltre, i richiedenti asilo potranno in futuro essere ospitati in centri ad hoc in attesa che le pratiche vengano completate, mentre oggi vengono suddivisi in diversi punti d’appoggio in tutto il paese.

La Merkel ha ceduto alle pressioni della Csu, l’ala bavarese dell’Unione cristiano-democratica (Cdu), il partito della Cancelliera. 

Il limite di quota 200 mila sarà sottoposto a due condizioni: nessuna persona con diritto allo status di rifugiato sarà respinta al confine tedesco e la quota potrà essere alzata in caso di emergenze umanitarie.

Il leader della Csu Seehofer aveva chiesto l’introduzione di questo numero limite già all’inizio del 2017, ma aveva ritirato la sua richiesta dopo che la Merkel aveva promesso di rendere più severi i criteri per riconoscere lo status di rifugiato e aveva aumentato il numero di espulsioni per chi si vedeva negare la richiesta.

Il provvedimento per il momento è solo un accordo preliminare e interno ai due partiti, non una legge. Non si conoscono quindi i dettagli di come, quando e se verrà effettivamente inserito nella legislazione tedesca.

Maggiori particolari sull’intesa dovrebbero essere forniti oggi in una conferenza stampa congiunta a Berlino.

Si attendono le reazioni dei liberali dell’Fdp di Christian Lindner. Ma soprattutto dei Verdi, che hanno sempre sostenuto una politica di massima accoglienza nei confronti dei migranti.

Nel 2015, durante la crisi dei rifugiati siriani, la Germania accolse 890mila persone; nel 2016 ha ricevuto quasi 750mila domande di asilo e circa 400 mila sono state accolte. In 250 mila hanno ottenuto lo status di rifugiati, mentre altri 150mila hanno ottenuto la protezione sussidiaria.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Russia non vuole veri colloqui di pace". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Russia non vuole veri colloqui di pace". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”