Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Germania esiste un teatro in cui entri gratis se mostri una svastica

Immagine di copertina

A Costanza, in Germania, l'opera teatrale di George Tabori sarà fruibile gratis per chi si presenterà con una svastica

In Germania esiste un teatro in cui entri gratis se mostri una svastica

Nel sud della Germania, in un teatro nella città di Costanza, in Baden-Württemberg, è possibile entrare senza pagare mostrando all’ingresso una svastica.  

La procura di Costanza sta analizzando una serie di denunce sorte dopo l’annuncio del regista turco-tedesco Serdar Somuncu, di regalare dei biglietti a chi si presenterà al suo spettacolo con una svastica.

Come riportato da Dw, il regista ha fatto questa “promozione” per “rendere visibile la disponibilità dell’uomo a lasciarsi “corrompere” in cambio di qualsiasi regalo”.

L’opera Mein Kampf  è stata scritta da George Tabori ed eseguita la prima volta il 5 maggio 1987 a Vienna.

Nel lavoro di Tabori, un giovane Hitler incontra Schlomo Herzl, un ebreo che sogna di scrivere un romanzo sul senso dell’esistenza.

La prima dello spettacolo è prevista venerdì 20 aprile, giorno del compleanno di Adolf Hitler.

La decisione di regalare biglietti a chi si presenterà con la svastica a teatro ha suscitato critiche durissime da parte dell’opinione pubblica, in particolare verso il regista Serdar Somuncu.

In Germania è severamente vietato mostrare la svastica in pubblico.

Dw riporta che la direzione teatrale si è difesa dalle accuse sostenendo che “si tratta di un esperimento sociale”.

La direzione teatrale ha comunicato che i biglietti gratis sono per pochi spettatori, i primi che risponderanno all’invito.

Inoltre la direzione fa sapere che la svastica dovrà essere riconsegnata a fine spettacolo e a chi pagherà il biglietto d’ingresso verrà chiesto di indossare una stella di David, come segno di solidarietà verso gli orrori dell’olocausto.

La società tedesco-israeliana delle regione ha definito l’iniziativa di “cattivo gusto”.

La svastica è un simbolo molto più antico del periodo nazista: in origine la svastica rappresentava il sole che ruota nel cielo, recando un augurio di fertilità e di benessere.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni
Esteri / “Le guardie libiche violentano le minorenni nei centri di detenzione”
Esteri / Svezia, sfiduciato il governo per la prima volta. Scontro sulla legge per liberalizzare gli affitti
Esteri / “L’Unione Europea ha un piano per tagliare le serie tv britanniche da Netflix e Amazon”
Esteri / Cina, il Covid non ferma il festival di Yulin: “Trucidati migliaia di cani”
Esteri / Quell’umanità in fuga tra macerie e ricordi
Esteri / Un “caso Floyd” in Europa: vittima un uomo di etnia Rom
Esteri / L'obbedienza agli Usa non è una virtù: vuol dire essere succubi del capitalismo finanziario (di A. Di Battista)
Esteri / Marina Usa fa esplodere ordigno da 18mila chili in mare. Lo spettacolare video
Esteri / Francia, la destra moderata vince il primo turno delle regionali. Deludono Le Pen e Macron