Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

George Clooney vuole realizzare un film sui Caschi Bianchi siriani

Immagine di copertina

L'attore hollywoodiano già da tempo aveva espresso il suo supporto alla causa siriana. Nel 2005 vinse un Oscar per il suo ruolo impegnato in Syriana

L’attore hollywoodiano George Clooney ha annunciato di voler realizzare un film sui Caschi Bianchi (White Helmets) ispirandosi a un documentario trasmesso su Netflix, che racconta il lavoro quotidiano svolto dai volontari siriani nel paese duramente colpito dal conflitto. 

Il cortometraggio White Helmets diffuso su Netflix dal mese di settembre e inserito nella lista dei film-documentari candidati all’Oscar per il 2017, racconta la storia di tre soccorritori volontari che operano ad Aleppo e quotidianamente si trovano sui luoghi dei bombardamenti per salvare vite umane. 

Clooney e il suo socio di produzione Grant Heslov sono alla ricerca di uno sceneggiatore da ingaggiare per la loro casa di produzione cinematografica, la Smokehouse Pictures. 

(Qui sotto il trailer ufficiale del documentario sui White Helmets siriani diffuso su Netflix. Credit: YouTube)

Il lavoro svolto dai quasi duemila Caschi Bianchi ha richiamato l’attenzione dell’opinione pubblica soprattutto negli ultimi anni. Dal 2013 a oggi sono state salvate almeno 60mila persone, a fronte di una perdita di circa 150 volontari morti sotto le bombe. 

“Noi Caschi Bianchi abbiamo un unico motto: salvare una vita equivale a salvare l’intera umanità”, dice uno dei volontari protagonisti del documentario. Lo scorso anno, Clooney in un’intervista alla Bbc aveva dichiarato di voler fare di più per aiutare i civili siriani, ma aveva escluso la possibilità di scendere in politica. 

Ripercorrendo brevemente la carriera cinematografica in ruoli impegnati, Clooney nel 2005 vinse una statuetta per la sua interpretazione in Syriana, mentre nel 2012 lui e il suo socio Heslov vinsero l’Oscar per la produzione del miglior film, Argo

— LEGGI ANCHE: Chi sono e cosa fanno i Caschi bianchi siriani

Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"