Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 17:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’intervento che ha separato le teste di due gemelle siamesi

Immagine di copertina
Credit: Facebook

In un'ospedale di Philadelphia, un'equipe di 30 medici ha operato Erin e Abby, due bambine di 10 mesi che vivevano unite dalla nascita

Martedì 13 giugno, un team di chirurghi del Children’s Hospital di Philadelphia, in Pennsylvania, ha separato due gemelle siamesi unite dalla testa con un intervento durato 11 ore.

Le sorelle di 10 mesi, Erin e Abby Delaney, ora si trovano nel reparto di terapia intensiva e sono monitorate costantemente dai medici della struttura ospedaliera.

“L’intervento di separazione dei gemelli siamesi è stato complesso e i tempi di ripresa sono molto lunghi. Ma siamo ottimisti sui risultati”, ha dichiarato il dottor Jesse Taylor, il chirurgo plastico che ha guidato la squadra di circa 30 persone che si è occupata dell’operazione.

Per l’ospedale di Philadelphia si tratta del primo intervento in 60 anni che coinvolge bambini uniti dalla testa – uno dei casi più rari che in gergo si chiama “craniopagus” – mentre è la 23esima operazione di separazione di gemelli siamesi.

I vasi sanguigni condivisi dalle due bambine e la membrana protettiva che ricopriva i due cervelli sono stati accuratamente separati. Il team di chirurghi si è poi diviso in due gruppi per occuparsi della ricostruzione dei tessuti delle teste delle due neonate.

Erin e Abby Delaney per la prima nella loro vita si trovano adesso in letti separati. “Quando torneremo a casa ci sarà una grande festa”, ha dichiarato Heather Delaney, la madre delle bambine.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio