Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Game of Thrones proibito in Turchia

Immagine di copertina

La serie tv americana è stata inserita tra i contenuti proibiti agli studenti delle scuole militari del Paese

Le forze armate turche hanno introdotto un nuovo regolamento per le scuole militari del Paese.

Questo prevede che per la prima volta s’impartiscano lezioni sull’Islam e che, da ora in poi, sia bandita la serie tv statunitense Game of Thrones.

L’obiettivo delle nuove regole è di “proteggere” gli studenti dalla “commercializzazione del sesso, la pornografia, l’abuso, le molestie e i comportamenti negativi”, riporta il quotidiano turco in lingua inglese Hurriyet Daily News.

Nel 2012 quattro ufficiali dell’esercito sono stati sollevati dal loro incarico per aver permesso ai loro studenti di guardare Game of Thrones in una scuola militare di Istanbul.

Non è stato specificato se la visione avesse uno scopo ricreativo o fosse parte del programma scolastico.

Ora le scuole militari funzioneranno secondo una serie di nuove regole imposte dalle forze armate. Un capitolo del nuovo regolamento, intitolato proprio “La protezione degli studenti”, proibisce la visione di certi contenuti.

Inoltre l’esercito, un tempo orgogliosamente laico, introdurrà dei corsi facoltativi sull’Islam, incluso quello di “Educazione religiosa di base, studio del Corano e della vita del Profeta Maometto”.

(Traduzione a cura di Eleonora Cosmelli)

L’articolo originale è stato pubblicato dal quotidiano israeliano Haaretz

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il G7 annuncia un prestito da 50 miliardi di dollari all’Ucraina ma l’Europa (e l’Italia) rischia di restare con il cerino in mano
Esteri / Il piano di pace di Putin: "Kiev si ritiri da 4 regioni e rinunci ad aderire alla Nato". Secco no da Usa e Stoltenberg
Esteri / L’incredibile storia dell’ospite indesiderato del New Yorker Hotel
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il G7 annuncia un prestito da 50 miliardi di dollari all’Ucraina ma l’Europa (e l’Italia) rischia di restare con il cerino in mano
Esteri / Il piano di pace di Putin: "Kiev si ritiri da 4 regioni e rinunci ad aderire alla Nato". Secco no da Usa e Stoltenberg
Esteri / L’incredibile storia dell’ospite indesiderato del New Yorker Hotel
Esteri / Da Gaza a Taiwan, Francesco Maringiò a TPI: “Vi spiego com’è il mondo visto dalla Cina”
Esteri / Reportage TPI: Belfast è lo specchio del conflitto in Medio Oriente
Esteri / L’eterno conflitto tra Israele e Palestina in Medio Oriente
Esteri / Nessuno vuole davvero scaricare Putin: il sospetto di Zelensky che spaventa gli Usa
Esteri / La macchina da guerra dell’intelligenza artificiale che ha aiutato Israele a distruggere Gaza
Esteri / Ilaria Salis è libera, tolto il braccialetto elettronico
Esteri / Gaza: 37.266 vittime dal 7 ottobre. Msf: "7 morti, compresi 3 bambini, in un raid di Israele nel nord di Gaza". Hamas: due ostaggi uccisi in un attacco aereo israeliano a Rafah. Usa sanzionano un gruppo di estrema destra in Israele. Libano, raid dell’Idf: “1 morto e 7 civili feriti”. Il premier libanese Mikati: "Attacco terroristico". Hezbollah lancia razzi sul nord dello Stato ebraico. Media: "Idf propongono di rinunciare a Rafah e concentrarsi sul Libano"