Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

A che ora iniziano i funerali del principe Filippo: l’orario della cerimonia funebre

Immagine di copertina
Credit: Ansa

A che ora iniziano i funerali del principe Filippo: l’orario

A che ora iniziano i funerali del principe Filippo, in programma oggi, sabato 17 aprile 2021? Il funerale del marito della Regina Elisabetta inizierà alle 15 ora di Londra, le 16 in Italia, con la solenne cerimonia funebre in diretta dalla Cappella di San Giorgio del Castello di Windsor. Un funerale condizionato ovviamente dalla pandemia Covid, tanto che non saranno presenti i sudditi inglesi, ma parteciperanno dal vivo soltanto trenta persone, accuratamente selezionati dalla Regina. Non si tratta di un funerale di Stato, come richiesto espressamente dal principe Filippo, ma sarà comunque una cerimonia molto sentita, dagli inglesi e non solo. Grande attesa anche per la reunion di William e Harry, che compariranno per la prima volta insieme dopo l’intervista shock rilasciata con Meghan Markle a Oprah Winfrey, e, naturalmente, per la Regina Elisabetta, che per la prima volta siederà dietro al banco senza il marito.

Il programma

Abbiamo visto a che ora iniziano i funerali del principe Filippo di oggi, 17 aprile 2021, ma qual è il programma della cerimonia? La bara uscirà dalla cappella privata alle 14.40 ora locale (quindi le 15.40 in Italia) e sarà trasportata a spalla dai militari della Queen’s Company, dal 1° Battaglione dei Granatieri. Sarà, poi, caricata su una speciale Land Rover per raggiungere la Cappella di San Giorgio. Ad affiancarla i rappresentanti della Royal Marines e di altre forze militari con cui il Duca ha avuto rapporti speciali nei suoi 70 anni di servizio al Regno, tra cui quelli della Royal Navy, gli Highlanders, il 4° Battaglione del Royal Regiment of Scotland e della RAF. A seguire a piedi il feretro ci saranno solo i membri della Famiglia Reale, tra cui il Principe Carlo ma non la Regina, che raggiungerà direttamente la Cappella, e neanche William e Harry insieme. Il corteo sarà accompagnato da salve di cannone sparate dalla King’s Troop Royal Horse Artillery e dalle campane della Curfew Tower.

Alle 14.53, la Land Rover raggiungerà la scalinata ovest della Cappella: ad accogliere il feretro, un picchetto d’onore e la banda i Fucilieri che suoneranno l’Inno Nazionale. Durante la salita, un gruppo della Marina Reale intonerà un brano dal titolo Still con i fischietti marinari; ad accogliere la bara all’ingresso saranno, invece, il decano di Windsor e l’Arcivescovo di Canterbury. Una volta chiuse le porte della Cappella, la Royal Navy Piping Party intonerà il Carry On. A essere presenti alla cerimonia saranno solo i membri della Famiglia Reale e il Segretario personale del Duca. Alle 15 il Paese osserverà un minuto di silenzio. Le insegne del Duca di Edimburgo – quindi tutte le medaglie e le decorazioni ricevute dal Duca sia dai paesi del Regno Unito che da quelli del Commonwealth – insieme al suo bastone da Maresciallo e alle ali della Royal Air Force e alle insegne danesi e greche saranno già sistemate su cuscini posizionati sull’altare della Cappella.

Il funerale non vedrà i presenti indossare abiti militari secondo una decisione imposta dalla stessa regina Elisabetta per evitare disagio e imbarazzo nei confronti di Harry che, dopo il distacco dalla famiglia reale e il passaggio a “senior working royal”, ha visto decadere i propri titoli miliari pur avendo prestato servizio in Afghanistan per la corona.

Come detto, ai funerali del principe Filippo parteciperanno solo 30 persone tra cui figurano ovviamente i Windsor come la Regina, il principe Carlo e Camilla, i duchi William e Kate e anche il principe Harry (di ritorno dagli Stati Uniti) senza però la moglie Meghan (assente a causa della gravidanza che le impedisce di volare). Posti riservati anche al principe Andrea e alle figlie Beatrice ed Eugenia con i consorti e altri fedelissimi membri vicini alla corona britannica. Ecco la lista completa dei trenta partecipanti ai funerali del principe Filippo: la regina Elisabetta II, Carlo, Camilla, William, Kate, Harry, Andrea duca di York con le figlie Beatrice ed Eugenia e i loro mariti Edoardo Mapelli Mozzi e Jack Brooksbank, Edoardo conte di Wessex con la moglie Sofia e i due figli, la principessa Anna con il marito Sir Timothy Laurence e i figli Peter e Zara, Mike Tindall, il conte di Snowdon, lady Sarah Chatto e Daniel Chatto, il duca di Gloucester, il duca di Kent, la principessa Alexandra, Bernhard, principe ereditario di Baden, il principe Donato Langravio d’Assia, il principe Philipp di Hohenlohe-Langenburg e la contessa Mountbatten di Burma.

Il principe William e il principe Harry non cammineranno fianco a fianco nel corteo funebre che accompagnerà la bara del loro nonno nella chiesa prima del funerale riducendo al minimo la possibilità di momenti imbarazzanti tra i due fratelli, i cui rapporti sono diventati tesi dopo la decisione di Harry di allontanarsi dalla famiglia reale l’anno scorso. Buckingham Palace ha reso noto le linee generali del programma del funerale del principe Filippo. Il palazzo ha svelato che il cugino di William e Harry, Peter Phillips, camminerà tra i principi mentre la bara sarà scortata verso la Cappella di San Giorgio al Castello di Windsor.

Ti potrebbe interessare
Esteri / La Russia bandisce Radio Free Europe/Radio Liberty: è una “organizzazione indesiderabile”
Esteri / Bielorussia, morto in carcere oppositore di Lukashenko
Esteri / Russia, confermati gli arresti per il giornalista del Wsj Evan Gershkovich: resterà in carcere fino al 30 marzo
Ti potrebbe interessare
Esteri / La Russia bandisce Radio Free Europe/Radio Liberty: è una “organizzazione indesiderabile”
Esteri / Bielorussia, morto in carcere oppositore di Lukashenko
Esteri / Russia, confermati gli arresti per il giornalista del Wsj Evan Gershkovich: resterà in carcere fino al 30 marzo
Esteri / Putin regala un’auto di lusso a Kim Jong-Un in segno di “amicizia”
Esteri / Julian Assange, udienza decisiva: l'ultimo appello contro l'estradizione negli Usa
Esteri / Usa pongono il veto al Consiglio di sicurezza Onu sulla risoluzione dell'Algeria per una tregua nella Striscia. Israele, ministro Smotrich: riportare a casa gli ostaggi "non è la cosa più importante"
Esteri / Ucraina, media: “Gli Usa valutano la fornitura di missili a lungo raggio ATACMS a Kiev”
Esteri / Papua Nuova Guinea, scontri tra tribù rivali: almeno 49 morti
Esteri / Regno Unito: scatta il bando totale ai telefoni cellulari nelle scuole
Esteri / Le lettere di Navalny dal carcere: "Qui non è cambiato nulla dall'Urss"