Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:29
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Sono fratelli ma anche amanti e hanno 4 figli: “La nostra storia non è sbagliata”

Immagine di copertina

Sono fratelli ma anche amanti e hanno 4 figli: “La nostra storia non è sbagliata”

Patrick Stuebing e Susan Karolewski sono fratello e sorella ma sono anche una coppia che, tra il 2001 e il 2005, ha messo al mondo ben 4 figli, due dei quali con disabilità. “Ci siamo conosciuti da adulti. Io a 3 anni sono stato allontanato dalla mia famiglia, dopo un’aggressione da parte di mio padre, che ora è morto. Intorno ai 20 anni ho voluto ritrovare la mia famiglia d’origine e solo allora ho conosciuto Susan, che aveva 16 anni”, ha raccontato Stuebing al Daily Mail. La madre, Ana Marie, lo sistemò nella camera della sorella minore e da lì è iniziato tutto: “Rimanevamo svegli la notte a parlare di sogni e speranze”. Con la morte della mamma, 6 mesi dopo, il loro rapporto è diventato ancora più forte: “Ero il capofamiglia dovevo proteggere mia sorella. Lei è molto sensibile e, in questo periodo così difficile, la nostra relazione è diventata fisica”. Lo stesso anno, nel 2001, è nato Erik, il loro primo figlio.

“Non abbiamo mai pensato che la nostra storia fosse sbagliata. Gli unici a poterci giudicare siamo noi stessi”. Nel 2002 la corte di Lipsia, in Germania, ha condannato Stuebing a 3 anni di carcere, esonerando, invece, Susan, affetta da un leggero ritardo mentale. La volontà della coppia di abbattere e modificare le leggi sull’incesto nel loro Paese non si è mai fermata, nonostante anche la Corte Europea dei Diritti Umani di Strasburgo ha confermato la condanna del tribunale tedesco, respingendo il ricorso dell’uomo. Oggi continuano a vivere insieme, sempre in Germania: i loro bambini (il maggiore ha 20 anni), sono stati tutti allontanati.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo
Esteri / Aereo caduto in Cina, le scatole nere: "È stato fatto precipitare volontariamente"
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: ripresa colloqui pace improbabile. Gli Stati Uniti riaprono la loro ambasciata a Kiev
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Esteri / Goldman Sachs offre ferie illimitate ai dipendenti senior per “riposarsi e ricaricarsi”