Alcune frane hanno ucciso almeno 134 persone in Bangladesh

Le forti piogge hanno causato il franamento di un pendio, che ha sommerso tre villaggi nel sud-est del paese. Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio

Di TPI
Pubblicato il 13 Giu. 2017 alle 11:13 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 16:40
0
Immagine di copertina

Diverse frane causate dalle forti piogge hanno sommerso alcune case lungo un pendio in Bangladesh il 13 giugno, uccidendo almeno 134 persone. A riferirlo è la polizia locale. Il bilancio delle vittime è provvisorio, mentre ci sono decine di dispersi. I soccorsi sono resi difficili dal maltempo.

Le frane, nel sud-est del paese asiatico, hanno colpito tre diversi villaggi. Sei persone sono morte a Bandaran, 30 a Chittagong e 98 a Rangamati.

Il Bangladesh è una delle nazioni più densamente popolate al mondo. Fenomeni come questi, innescati da temporali e inondazioni, non sono rari nella stagione delle piogge. Nel 2007, circa 130 persone furono uccise da una frana nella città di Chittagong.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.