Spagna, via il corpo di Francisco Franco dal mausoleo: la salma riesumata trasferita in un cimitero pubblico

La Spagna non sarà più l'unica democrazia europea a conservare i resti di un dittatore in un mausoleo statale

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 24 Ott. 2019 alle 13:19
0
Immagine di copertina
Il Mausoleo della Valle dei Caduti e il dittatore spagnolo Francisco Franco

Spagna, Francisco Franco via dal mausoleo: la salma riesumata al cimitero

Riesumata in Spagna la salma di Francisco Franco: verrà traslata dal mausoleo della Valle dei Caduti per essere tumulata nel cimitero pubblico dove riposa già la moglie Carmen Polo. Il dittatore spagnolo fu sepolto lì il 23 novembre del 1975.

Oggi, 44 anni dopo, con il trasferimento del corpo, la Spagna non sarà più l’unica democrazia europea a conservare i resti di un dittatore in un mausoleo statale.

E la Valle dei Caduti cesserà di essere meta di pellegrinaggio per i nostalgici del regime del Caudillo. Anzi, l’obiettivo del Governo spagnolo è ancora quello di trasformare il mausoleo in un Memoriale per i caduti durante la guerra civile spagnola. È quanto prevede anche la legge sulla Memoria storica, approvata dal Parlamento spagnolo nel 2007.

Alla cerimonia di riesumazione, che si è svolta in forma privata alla presenza solo dei familiari e dei discendenti di Francisco Franco, ha partecipano anche il ministro della Giustizia spagnolo. Dolores Delgado è arrivata in mattinata nella basilica del Valle de Los Caidos per certificare le operazioni di esumazione. Una lastra da 1.500 chili protegge il feretro che verrà trasportato al cimitero di El Pardo-Mingorrubio, alle porte di Madrid. Il trasferimento avverrà in elicottero.

La Spagna ha approvato un decreto per cambiare il luogo di sepoltura dell’ex dittatore Franco

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.