Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La Francia vuole estendere lo stato di emergenza

Immagine di copertina

Il premier francese Manuel Valls ha dichiarato che il paese è ancora in pericolo. Domenica sono state commemorate le vittime degli attacchi di Parigi dello scorso anno

Il primo ministro francese Manuel Valls ha dichiarato che lo stato di emergenza introdotto dopo gli attacchi terroristici di Parigi del 13 novembre 2015 verrà, con tutta probabilità, esteso.

Parlando alla Bbc, il capo di governo francese ha detto che esiste ancora il rischio di episodi come quello del 14 luglio a Nizza, quando un camion lanciato sulla folla che celebrava il Giorno della Bastiglia uccise 84 persone.

Le misure di emergenza conferiscono alla polizia poteri straordinari in materia di perquisizioni e arresti domiciliari e, secondo Valls, sono indispensabili per proteggere la democrazia francese.

Nella giornata di domenica in tutta la Francia sono state commemorate le 130 vittime degli attentati compiuti da miliziani del sedicente Stato islamico nella capitale. Il presidente Francois Hollande e il sindaco di Parigi Anne Hidalgo hanno visitato tutti e sei i luoghi degli attacchi.

Il giorno prima, sabato 12 novembre, il Bataclan, teatro di una strage costata la vita a 90 persone, ha riaperto i battenti con un concerto del cantante e musicista britannico Sting.

Nel frattempo prosegue la corsa all’Eliseo, con il socialista Hollande ormai designato come il presidente più impopolare della storia francese e le primarie di centro-destra in dirittura d’arrivo: a fine mese verrà scelto il candidato che potrebbe essere l’ex primo ministro Alain Juppe.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza, caso Hind Rajab: “Uccisi anche i due paramedici inviati a salvarla”
Esteri / Suoni di donne e bambini che piangono e chiedono aiuto: ecco la nuova “tattica” di Israele per far uscire i palestinesi allo scoperto e colpirli con i droni
Esteri / Francia, colpi d'arma da fuoco contro il vincitore di "The Voice 2014": è ferito
Esteri / Gaza, al-Jazeera: "Recuperati 73 corpi da altre tre fosse comuni a Khan Younis". Oic denuncia "crimini contro l'umanità". Borrell: "Israele non attacchi Rafah: provocherebbe 1 milione di morti". Macron chiede a Netanyahu "un cessate il fuoco immediato e duraturo". Erdogan: "Evitare escalation". Usa: "Nessuna sanzione per unità Idf, solo divieto di ricevere aiuti"
Esteri / Raid di Israele su Rafah: ventidue morti tra i quali nove bambini
Esteri / Influenza aviaria, la preoccupazione dell’Oms per la trasmissione tra umani
Esteri / Media: “Hamas valuta l’ipotesi di lasciare il Qatar”. Bombardata in Iraq una base filo-iraniana
Esteri / Israele ha lanciato un attacco contro l’Iran: colpita una base militare a Isfahan. Media: “Teheran non pianifica una ritorsione immediata”. Blinken: "Usa non coinvolti"
Esteri / Germania, arrestate due spie russe che preparavano sabotaggi
Esteri / Brasile, porta il cadavere dello zio in banca per fargli firmare un prestito: arrestata