Coronavirus:
positivi 43.691
deceduti 33.340
guariti 155.633

La Francia bombarda Mosul, roccaforte Isis in Iraq

I mezzi da combattimento sono partiti questa mattina all'alba dalla portaerei Charles de Gaulle.

Di TPI
Pubblicato il 30 Set. 2016 alle 08:19 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 20:04
0
Immagine di copertina

La Francia ha avviato attacchi aerei contro il sedicente Stato Islamico in Iraq. I mezzi da combattimento sono partiti dalla portaerei Charles de Gaulle.

Un certo numero di aerei da combattimento Rafale sono decollati dal vettore questa mattina all’alba. 

Secondo quanto riferisce un ufficiale a bordo, gli aerei prenderanno parte a un attacco contro Mosul, roccaforte dell’Isis in Iraq. La portaerei Charles de Gaulle è stata inviata nella regione all’inizio di settembre. 

Le forze irachene contano di iniziare l’offensiva per la riconquista di Mosul, nelle mani dello Stato islamico dal giugno 2014, quanto prima. 

Questa è la terza missione della Francia con la coalizione guidata dagli Usa in Iraq e in Siria da quando Parigi ha intensificato le sue operazioni militari dopo gli attentati. 

La Charles de Gaulle è una nave di 38.000 tonnellate alimentata da due reattori nucleari. Ha più di 1.900 membri di equipaggio, ed è lunga 260 metri. 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.