Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

La foto che mostra il momento esatto in cui una ragazza viene molestata per strada

Immagine di copertina

L'immagine è stata pubblicata dall'autore del servizio fotografico, che racconta che la donna è stata oggetto di commenti o gesti a sfondo sessuale 7 volte in 45 minuti

“L’uomo sullo sfondo della foto è passato accanto a lei, si è voltato, si è afferrato i genitali attraverso i pantaloni e ha cominciato a sfregarseli in modo terribile, proprio mentre ho scattato questa foto. Lo ha fatto per ben dieci secondi. Alle 13. In pubblico”. Il fotografo Warren Cain ha commentato così quanto accaduto a una studentessa del college che stava ritraendo durante un servizio fotografico nel centro di Chico, in California.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Cain ha postato la foto scattata in quel momento su Instagram, scrivendo: “Catcalling is not ok”. L’espressione inglese catcalling indica commenti o gesti indesiderati a sfondo sessuale che una donna riceve per strada, e che costituiscono una vera e propria molestia.

“Il nostro servizio fotografico è durato 45 minuti, e la mia amica è stata molestata sette volte. Dalle urla aggressive dalle automobili, a un uomo che l’ha toccata sulla schiena in modo inappropriato facendo scivolare una mano verso il suo culo prima che lei la allontanasse (quest’uomo stava passeggiando con la sua famiglia quando l’ha fatto), ai ragazzi che le hanno detto che ha un gran bel culo, ecc.”

“Questa è la sua reazione nel momento in cui le ho detto quello che stava succedendo”, continua il fotografo. “Lei si è infastidita, era disgustata, ha avuto paura. Era esausta. Stanca di dover sopprimere la sua espressione di sé per proteggere se stessa da ingiustificate avances sessuali in pubblico. Tutto questo succede davvero. E deve finire”.

Il fotografo scrive che condividendo l’immagine spera di poter contribuire ad attirare l’attenzione sui commenti e i gesti sessuali indesiderati che le donne devono affrontare ogni giorno per strada.

Qui sotto la foto che ritrae il momento della molestia:

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”