Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 01:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il fondatore di WikiLeaks Assange sarà interrogato dai giudici svedesi nell’ambasciata dell’Ecuador

Immagine di copertina

Assange si trova da quattro anni presso l'ambasciata dell'Ecuador a Londra che gli ha concesso asilo politico in seguito all'accusa di stupro del 2010

Il fondatore di WikiLeaks, Julian Assange, sarà interrogato oggi 14 novembre 2016 dai procuratori svedesi presso l’ambasciata dell’Ecuador a Londra che gli ha concesso asilo politico, dove si trova da quattro anni, in seguito all’accusa di stupro risalente al 2010. 

Il procuratore capo svedese, Ingrid Isgren, è arrivato presso l’ambasciata per interrogare Assange, ma potrà porre le domande già concordate e solo tramite un procuratore ecuadoriano sulle accuse che il fondatore di WikiLeaks ha finora negato. 

Assange, che aveva fatto infuriare gli Stati Uniti con la pubblicazione di centinaia di migliaia di dispacci diplomatici segreti, si è rifugiato nell’ambasciata dell’Ecuador nell’agosto 2012 per evitare di essere estradato in Svezia per rispondere delle accuse di stupro.

Il 45enne australiano si è rifiutato di andare in Svezia per essere interrogato, dicendo di temere un’ulteriore estradizione verso gli Stati Uniti, dove è in corso un’indagine penale sulla pubblicazione dei documenti segreti. Nel 2010 Wikileaks aveva pubblicato migliaia di documenti statunitensi classificati. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran: uccisa con 6 proiettili la 20enne Hadis Najafi mentre manifestava per Mahsa Amini
Esteri / Russia: 800 manifestanti arrestati per le proteste contro la mobilitazione in tutto il Paese
Esteri / Corea del Nord lancia missile balistico nel mar del Giappone
Esteri / Servizio militare, Putin: “Pene più dure a chi diserta o si arrende”. L’Ue: favorire asilo per chi scappa
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”