Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Florida, bimbo di due anni trova pistola incustodita e uccide il padre

Immagine di copertina
Credit: Pixabay

Ha trovato una pistola carica lasciata incustodita da parte dei suoi genitori. Così un bambino di 2 anni ha sparato e ucciso accidentalmente suo padre in Florida. Un ennesimo caso che riaccende il dibattito sulla proliferazione e l’uso delle armi negli Stati Uniti, dopo la tragedia di soli pochi giorni fa in una scuola in Texas. Quando gli agenti di polizia sono arrivati a casa della vittima vicino a Orlando, hanno trovato la madre del bimbo, Marie Ayala, che praticava un massaggio cardiaco al marito, Reggie Mabry, 26 anni, raggiunto da un colpo di arma da fuoco.

L’incidente è avvenuto il 26 maggio scorso ma la notizia si è diffusa solo ora. Entrambi i genitori del piccolo erano in libertà condizionata per consumo di droga. Le forze dell’ordine inizialmente credevano che l’uomo, morto poco dopo in ospedale, si fosse sparato, ma il maggiore dei tre figli della coppia ha detto agli investigatori che l’autore del colpo mortale era il fratello di 2 anni. A confermarlo è stato lo sceriffo della contea di Orange.

Il bimbo ha trovato la pistola in una busta per terra e l’ha puntata verso il padre, che intanto stava giocando con un videogioco. La madre, Marie Ayala, è ora accusata di omicidio colposo per grave negligenza e possesso di armi e munizioni. “La pistola non era custodita correttamente”, ha detto lo sceriffo in conferenza stampa. “Era facilmente accessibile anche ad un bambino di due anni. Il risultato è una tragedia che nessuno in questa comunità può comprendere”, ha aggiunto John Mina.

Ayala è stata portata in prigione ieri. Ha detto agli investigatori che il figlio di 5 anni le aveva raccontato che suo fratello di due aveva sparato, ma senza conoscerne il motivo. I bambini non sono rimasti feriti e sono stati affidati al Dipartimento dell’infanzia della Florida. Secondo quanto ricostruito, la pistola era in una borsa che Reggie Mabry aveva lasciato per terra e il bambino, dopo averla trovata, ha sparato al padre che stava giocando a un videogioco su un computer, colpendolo alle spalle.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, avanzano le forze russe. Zelensky: "Riconquisteremo i territori perduti con tattiche ed armi moderne"
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Ti potrebbe interessare
Esteri / Guerra in Ucraina, avanzano le forze russe. Zelensky: "Riconquisteremo i territori perduti con tattiche ed armi moderne"
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”
Esteri / Mamma vegana costringe il figlio a mangiare solo frutta e verdura cruda per 18 mesi: lui muore di fame
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Mosca: la Nato è tornata a logiche da guerra fredda