Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Fillon ha ricevuto un prestito non dichiarato da 50mila euro

Lo ha rivelato il Canard Enchainé, spiegando che il candidato alle presidenziali francesi ha ricevuto questi soldi nel 2013 da un imprenditore

Di TPI
Pubblicato il 7 Mar. 2017 alle 18:47 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 00:31
0
Immagine di copertina

Francois Fillon ha ricevuto nel 2013 un prestito da 50mila euro senza interessi e non dichiarato da Marc Ladreit de Lacharriere, proprietario della rivista che stipendiava la moglie del candidato del partito Repubblicano francese alle elezioni presidenziali. A rivelarlo è il Canard Enchainé, anticipando la sua edizione che sarà pubblicata domani.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Secondo il Canard, la società di consulenza di Fillon, la 2F Conseil, era all’epoca sotto contratto con Fimalac, la holding di Ladreit de Lacharriere. Quest’ultimo era proprietario di La Revue des duex mondes, il periodico che stipendiava Penelope Fillon.

Il Canard spiega che il candidato della destra “non ha ritenuto utile” far rientrare questi 50mila euro nella sua dichiarazione patrimoniale inviata all’Authority per la trasparenza dei politici. 

L’avvocato di Fillon, Antonin Levy, ha detto al Canard che il prestito è stato “interamente rimborsato”. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.