Me

La tempesta tropicale che ha causato 230 morti nelle Filippine si sta dirigendo verso le coste del Vietnam

Spinta da un vento di oltre 80 chilometri orari, la tempesta ha lasciato l'isola di Mindanao e si sta dirigendo verso le coste del Vietnam

Di TPI
Pubblicato il 23 Dic. 2017 alle 12:28 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:07
Immagine di copertina
Credit: AFP PHOTO / FERDINANDH CABRERA

Almeno 230 persone sono rimaste uccise nell’isola di Mindanao, nel sud delle Filippine, a causa di una violenta tempesta tropicale che ha colpito la zona il 23 dicembre. Cento persone risultano disperse.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Tembin, questo il nome della tempesta, ha causato frane e allagamenti in tutta l’isola, colpendo in modo particolare le città di Tubog e Piagapo.

Spinta da un vento di oltre 80 chilometri orari, la tempesta ha lasciato l’isola di Mindanao e si sta dirigendo verso le coste del Vietnam.

Il comitato nazionale vietnamita per la prevenzione dei disastri ha detto che almeno 70mila persone sono state allontanate dalle loro case per ragioni di sicurezza, mentre 62mila barche di pescatori sono bloccate nei porti.