Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 10:16
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’ex premier australiano invita l’Europa a respingere i migranti

Immagine di copertina

L’ex primo ministro australiano Tony Abbott ha detto che gli europei rischiano di commettere un errore catastrofico nell'accogliere chi attraversa il Mediterraneo

Tony Abbott ha lanciato un appello all’Europa esortando i leader dell’Unione a respingere le barche dei migranti nel Mediterraneo e ad adottare una normativa sull’immigrazione simile a quella australiana. Altrimenti, secondo Abbott, gli europei rischiano di commettere “un errore catastrofico”. 

Nella conferenza che Abbott ha tenuto sulla figura di Margaret Thatcher martedì 27 ottobre al Guildhall di Londra, l’ex primo ministro australiano ha consigliato ai leader europei di prendere esempio dall’Australia, l’unico Paese che, secondo lui, avrebbe effettivamente sconfitto il traffico illegale di persone. 

Durante il suo primo discorso ufficiale da quando, il 15 settembre 2015, è stato sollevato dall’incarico di primo ministro, Abbott ha sottolineato i successi del suo governo, includendo la scelta di fermare le barche colme di migranti, l’abolizione della carbon tax, la tassa sulle emissioni inquinanti, e gli accordi di libero scambio conclusi con lui alla guida del Paese.

Ripercorrendo i lasciti politici e culturali di Margaret Thatcher, l’ex primo ministro ha detto che l’Europa dovrebbe ispirarsi alla Thatcher e non seguire l’inflazionato imperativo morale del trattare il prossimo come se stessi.

“Stiamo riscoprendo nel modo più duro che la giustizia ammorbidita dalla pietà è un ideale impegnativo, poiché troppa pietà per pochi indebolisce necessariamente la giustizia per tutti”, ha detto Abbott.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Le Nazioni Unite affidano all’Università Iuav di Venezia il progetto di ricostruzione di Gaza
Esteri / Hezbollah minaccia Cipro: “Pronti ad attaccare chi aiuta Israele”. Usa colpiscono obiettivi Houthi in Yemen
Esteri / Netanyahu agli Usa: “Stop al blocco delle armi”. Tensioni tra Israele e Libano, approvati e validati piani operativi per un’offensiva
Ti potrebbe interessare
Esteri / Le Nazioni Unite affidano all’Università Iuav di Venezia il progetto di ricostruzione di Gaza
Esteri / Hezbollah minaccia Cipro: “Pronti ad attaccare chi aiuta Israele”. Usa colpiscono obiettivi Houthi in Yemen
Esteri / Netanyahu agli Usa: “Stop al blocco delle armi”. Tensioni tra Israele e Libano, approvati e validati piani operativi per un’offensiva
Esteri / Bimba si sente male in volo e muore dopo l’atterraggio d’emergenza
Esteri / Inviato Usa: “Evitare una guerra più grande tra Israele e il Libano”. Media: “Almeno 17 morti in un raid di Israele sul campo profughi di Nuseirat”
Esteri / Netanyahu scioglie il gabinetto di guerra dopo l’uscita di Gantz, bombe su Gaza: almeno 6 morti
Esteri / Esplode un blindato a Rafah, muoiono 8 soldati israeliani
Esteri / Il G7 annuncia un prestito da 50 miliardi di dollari all’Ucraina ma l’Europa (e l’Italia) rischia di restare con il cerino in mano
Esteri / Il piano di pace di Putin: "Kiev si ritiri da 4 regioni e rinunci ad aderire alla Nato". Secco no da Usa e Stoltenberg
Esteri / L’incredibile storia dell’ospite indesiderato del New Yorker Hotel