Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Esplosioni in un deposito di armi in Ucraina hanno causato l’evacuazione di 20mila persone

Immagine di copertina

Gli incidenti hanno riguardato la base di Balakliya, ma non si registrano feriti

Una serie di esplosioni in un deposito di armi in Ucraina orientale ha causato l’evacuazione di 20mila persone. La base si trova a Balakliya, nei pressi della città di Kharkiv, a circa cento chilometri dalla posizione dei separatisti filo-russi.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Nel deposito che occupa una superficie di 350 ettari c’erano tonnellate di munizioni, compresi missili e artiglieria. L’evacuazione ha riguardato i vicini villaggi per un raggio di 10 chilometri secondo quanto riferito l’agenzia di stampa Interfax che ha riportato le parole del presidente Poroshenko.

Le armi erano usate per rifornire i militari impegnati nella zona di Luhansk e Donetsk. Il ministro della Difesa Stepan Poltorak ha comunicato che le motivazioni dell’incidente sono oggetto di indagine e non si esclude che un drone possa aver rilasciato un dispositivo esplosivo. Poltorak ritiene che l’esercito russo o i ribelli separatisti potrebbero essere responsabili degli incidenti. 

Il ministro ha riferito di non avere notizie su persone rimaste ferite nelle esplosione né tra i civili, né tra i militari. Lo spazio aereo nel raggio di 50 chilometri da Balakliya è stato chiuso.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Josep Borrell: “Prendiamo sul serio minaccia nucleare di Putin”
Esteri / Yvon Chouinard: storia del fondatore di Patagonia, che ha deciso di donare la sua azienda per il clima
Esteri / Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia: un morto e 7 feriti
Esteri / Morti oltre 80 migranti al largo della Siria. Le famiglie sul barcone cercavano di raggiungere l'Europa
Esteri / Morte della Regina: “Harry furioso per l’esclusione di Meghan da Balmoral”
Esteri / Il Cremlino avverte Kiev: “Dopo il referendum, ogni attacco in Donbass sarà contro la Russia”
Esteri / Ucraina, al via i referendum nelle regioni occupate: "Gruppi armati costringono a votare"
Esteri / Il patriarca di Mosca Kirill esorta i fedeli ad arruolarsi: “Se muori sarai con Dio”
Cronaca / Ue, l’avvertimento di Von der Leyen: “Se l’Italia andrà in una situazione difficile abbiamo gli strumenti”
Esteri / Scambio di prigionieri tra Russia e Ucraina, liberi oltre cento combattenti Azov