Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’esercito iracheno è arrivato alle porte di Mosul

Immagine di copertina

La nona divisione corazzata dell'esercito iracheno si trova a 5 km dai confini della città

Le forze irachene sono entrate per la prima volta dall’inizio dell’offensiva per cacciare i miliziani del sedicente Stato islamico, nella periferia orientale di Mosul. La resistenza dei miliziani è molto forte. 

Il primo ministro iracheno Haider al-Abadi ha chiesto ai jihadisti di “arrendersi o morire”.

Circa 50.000 forze di sicurezza irachene, insieme ai combattenti curdi, a tribù arabe sunnite e miliziani sciiti sono coinvolte da due settimane nell’offensiva per cacciare l’Isis dalla sua ultima roccaforte nel paese, conquistata nel 2014.

La nona divisione corazzata dell’esercito iracheno si trova a 5 km dai confini della città.

Altre unità dell’esercito e di combattenti curdi stanno avanzando da sud e da nord, mentre le milizie sciite stanno cercando di entrare dalla periferia occidentale.

Prima dell’inizio dell’operazione, iniziata il 17 ottobre, vi erano tra i 3.000 e 5.000 militanti rimasti a Mosul, insieme a circa di 1,5 milioni di civili. Più di 17.900 cittadini sono fuggiti finora. 

TUTTI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI SULL’OFFENSIVA PER CACCIARE L’ISIS DA MOSUL

Ti potrebbe interessare
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Con il nuovo reattore Olkiluoto-3 la Finlandia si aggiudica la centrale nucleare più potente d’Europa
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Esteri / Ucraina, sale la tensione a Zaporizhzhia: missili su un convoglio umanitario, 25 morti
Esteri / Nord Stream, 007 Russia: “Prove coinvolgimento Occidente in attacchi”. Grande nuvola di metano su Norvegia e Svezia
Esteri / Guerra in Ucraina, le intercettazioni dei soldati russi: “Putin è un idiota. Ci ordinano di uccidere tutti”
Esteri / Non solo il velo: la rivolta in Iran assume le dimensioni di una vera lotta di classe
Esteri / Afghanistan, attentato in una scuola di Kabul: almeno 19 morti e 27 feriti
Esteri / Ambasciata italiana a Mosca: “Italiani valutino se lasciare Russia”
Esteri / Germania: via al tetto al prezzo dell'energia, prevista spesa di 200 miliardi
Esteri / Donne in piazza: in Iran scoppia la rivoluzione del velo