Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

Per Erdogan i rapporti tra Turchia e Europa potrebbero cambiare dopo il referendum

A seguito dello scontro diplomatico il presidente turco ha definito fascisti e crudeli i paesi europei

Di TPI
Pubblicato il 21 Mar. 2017 alle 12:53 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:29
0
Immagine di copertina

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto che la Turchia potrebbe rivedere i rapporti con l’Europa dopo il referendum presidenziale di aprile. Il leader del partito Akp ha definito in più occasioni gli stati europei come fascisti e crudeli.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Lo scontro diplomatico con Ankara si è acuito dopo il rifiuto opposto dalle autorità tedesche e da quelle olandesi nei confronti di alcuni politici turchi che volevano tenere comizi in Europa.

Riferendosi all’arresto del giornalista turco-tedesco di Welt, Deniz Yucel, Erdogan ha detto: “Non permetteremo agli europei di spiare la Turchia utilizzando dei pretesti”.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.