Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Un elicottero ha attaccato la Corte suprema del Venezuela

Immagine di copertina

Lanciate alcune granate ed esplosi colpi contro il ministero dell'Interno. Nessun ferito. Il presidente Maduro parla di “attacco terroristico”

Un elicottero della polizia ha lanciato quattro granate sulla Corte suprema del Venezuela, a Caracas, e ha esploso 15 colpi sul ministero dell’Interno, dove molte persone erano riunite per un evento, martedì 27 giugno 2017. Il presidente Nicolas Maduro ha definito l’episodio “un attacco terroristico” che mirava a un colpo di stato.

Non risulta al momento nessuna persona ferita.

– LEGGI ANCHE: La foto simbolo nelle proteste in Venezuela contro Maduro

Il militare accusato di aver guidato l’elicottero rubato si chiama Oscar Perezha diffuso una dichiarazione denunciando un “governo criminale”. Ma le autorità non sanno dove si trovi.

La Corte suprema è stata più volte criticata dall’opposizione venezuelana per le sentenze con cui ha supportato il presidente Maduro nella sua lotta per mantenere il potere.

L’attacco arriva dopo proteste di massa nel paese contro la crisi politica ed economica, represse duramente dalle forze di sicurezza e costate la vita a 75 persone.

“Presto cattureremo l’elicottero e chi si nasconde dietro questo atto terroristico armato contro le istituzioni del paese”, ha detto Maduro. “Avrebbero potuto provocare decine di morti”.

– LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sulla crisi in Venezuela

Ti potrebbe interessare
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Israele colpisce Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo un'escalation né una guerra con Teheran". L'appello del Papa: "Si fermi la spirale di violenza". Il G7 convocato da Meloni ribadisce l'impegno per la sicurezza di Tel Aviv
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Attacco dell'Iran a Israele: ecco cosa è successo sui cieli del Medio Oriente
Esteri / A Gaza oltre 33.700 morti dal 7 ottobre. Israele colpisce Hezbollah in Libano. L'Iran: "Non esiteremo a difendere ancora i nostri interessi". La Casa bianca: "Non vogliamo un'escalation né una guerra con Teheran". L'appello del Papa: "Si fermi la spirale di violenza". Il G7 convocato da Meloni ribadisce l'impegno per la sicurezza di Tel Aviv
Esteri / Iran: Pasdaran abbordano una nave "collegata a Israele" | VIDEO
Esteri / L’ex ambasciatore Usa era una spia a servizio di Cuba: “Condannato a 15 anni di carcere”
Esteri / Australia, accoltella i passanti a Sydney: 6 morti. La polizia: "Non è terrorismo"
Esteri / Usa: Biden interrompe il suo viaggio in Delaware e torna a Washington. Israele chiude le scuole
Esteri / Hong Kong: il portoghese Joseph John è il primo europeo incarcerato ai sensi della legge sulla sicurezza nazionale cinese
Esteri / Anche l’Inghilterra limita la prescrizione ai minori dei farmaci sospensivi della pubertà
Esteri / La strage degli innocenti: i numeri a Gaza non tornano
Esteri / Ciao, ho 30 anni e sono il problema