Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Elezioni USA 2020 streaming e diretta tv: dove seguire i risultati dagli Stati Uniti

Immagine di copertina

Elezioni USA 2020 streaming e diretta tv: dove seguire i risultati dagli Stati Uniti

ELEZIONI USA 2020 STREAMING TV – Chi sarà eletto presidente degli Stati Uniti? Questa notte, dalle ore 23 di martedì 3 novembre alle ore 11 di mercoledì 4, TPI seguirà le elezioni USA 2020 con una lunghissima diretta nostop dalla nostra redazione con tanti ospiti illustri e inviati dagli Stati Uniti. Dove vedere e seguire le Elezioni USA 2020 in diretta live streaming? Di seguito tutte le informazioni.

Streaming live

Come detto, TPI seguirà le elezioni USA 2020 con una lunga diretta streaming che potete trovare facilmente sulla nostra pagina Facebook e su YouTube. Ma non solo. A partire dalle ore 23 la troverete anche in questo articolo, giusto qualche riga più in su.

Ospiti

Ma quali sono gli ospiti di TPI per la maratona (dalle ore 23 alle ore 11) sulle elezioni USA 2020? Eccoli:

  • Giampiero Gramaglia, giornalista IAI
  • Luca Telese, giornalista
  • Francesco Giubilei, editore
  • Nadia Urbinati,
  • Alessia Gasparini, americanista
  • Alessio Falconio, direttore Radio Radicale

Poi dalla nostra redazione:

  • Stefano Mentana, vicedirettore TPI
  • Maurizio Carta, giornalista
  • Marta Vigneri, gironalista
  • Andrea Lanzetta, giornalista
  • Veronica Di Benedetto Montaccini, giornalista

In collegamento dagli Stati Uniti:

  • Pietro Guastamacchia, giornalista
  • Iacopo Luzi, giornalista
TPI SPECIALE ELEZIONI USA 2020

Leggi anche: Ecco perché queste saranno le elezioni più importanti della storia americana

Qui i reportage sul campo di TPI dell’inviato negli Usa Pietro Guastamacchia:
1. Viaggio nel Bronx: “Io, repubblicano italo-irlandese, voglio sconfiggere Ocasio-Cortez e il suo socialismo”
2. “La polizia ci spara addosso, l’America capitalista ci sfrutta. Ora noi neri spacchiamo tutto”: reportage da Philadelphia
3. Viaggio in Pennsylvania: “Qui ci si gioca tutto. Se Biden vince, sarà presidente”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Timori Usa: “Hezbollah può sopraffare difesa aerea Israele”. Media: raid su Gaza, almeno 8 morti
Esteri / Le Nazioni Unite affidano all’Università Iuav di Venezia il progetto di ricostruzione di Gaza
Esteri / Wall Street Journal: “Solo 50 ostaggi israeliani ancora in vita, 66 sarebbero morti”. Hezbollah minaccia Cipro: “Pronti ad attaccare chi aiuta Israele”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Timori Usa: “Hezbollah può sopraffare difesa aerea Israele”. Media: raid su Gaza, almeno 8 morti
Esteri / Le Nazioni Unite affidano all’Università Iuav di Venezia il progetto di ricostruzione di Gaza
Esteri / Wall Street Journal: “Solo 50 ostaggi israeliani ancora in vita, 66 sarebbero morti”. Hezbollah minaccia Cipro: “Pronti ad attaccare chi aiuta Israele”
Esteri / Netanyahu agli Usa: “Stop al blocco delle armi”. Tensioni tra Israele e Libano, approvati e validati piani operativi per un’offensiva
Esteri / Bimba si sente male in volo e muore dopo l’atterraggio d’emergenza
Esteri / Inviato Usa: “Evitare una guerra più grande tra Israele e il Libano”. Media: “Almeno 17 morti in un raid di Israele sul campo profughi di Nuseirat”
Esteri / Netanyahu scioglie il gabinetto di guerra dopo l’uscita di Gantz, bombe su Gaza: almeno 6 morti
Esteri / Esplode un blindato a Rafah, muoiono 8 soldati israeliani
Esteri / Il G7 annuncia un prestito da 50 miliardi di dollari all’Ucraina ma l’Europa (e l’Italia) rischia di restare con il cerino in mano
Esteri / Il piano di pace di Putin: "Kiev si ritiri da 4 regioni e rinunci ad aderire alla Nato". Secco no da Usa e Stoltenberg